Slider

BOOK AVENUE KIDS: SPECIALE NATALE

martedì 6 dicembre 2022

Bentornati piccoli e grandi amici lettori. Eccoci con il nostro 🎄SPECIALE NATALE🎄 albi illustrati e narrativa per bambini e ragazzi scelti dalla nostra redazione. Buona lettura e  tutti voi da tutti noi… BUONE prossime FESTIVITÀ TUTTE!💖💖💖

Per ordine alfabetico:

Storie di Natale. Terzo volume. Racconti inediti
di Alcott Louisa May
Un ultimo, preziosissimo regalo dell’autrice di Piccole donne a lettrici e lettori di ogni etàIn questo terzo volume di racconti, uscito a Boston nel 1889, pochi mesi dopo la morte dell’autrice, Alcott accantona l’aspetto fantastico che aveva in parte caratterizzato le storie precedenti, e si concentra con sguardo attento e penetrante sulle piccole gioie, i dolori, le speranze e le delusioni di bambine e bambini delle classi più disagiate, in un’America fortemente industrializzata e disuguale, dove le sacche del disagio e dell’ignoranza sembrano espandersi, nelle città come nelle campagne. Con la sua sensibilità etica e sociale, l’autrice compone in questo volume degli «schizzi» di vita, liberandosi dal retaggio del buon vecchio Dickens per entrare nel cuore e nella mente dei suoi piccoli protagonisti. Ecco allora il peso della miseria e del lavoro minorile che logora anche l’attesa dei giorni di festa, ma al tempo stesso rilancia la generosa inventiva dei ragazzini poveri (Un tacchino di Natale); il miracolo terreno di un’assistenza mirata e caritatevole che ridona la luce e la gioia di vivere a una bambina colpita dalla cecità (L’allodola cieca); il romanzo di un giovane povero che sogna un futuro migliore e il cui talento viene sfruttato sordidamente da benefattori imbroglioni (Musica e maccheroni); i capricci dei bambini ricchi, deviati a fin di bene dalla lezione della realtà o dalle sagge memorie dei nonni (Il borsellino rosso, Lettino di bambola); ma anche il modernissimo ritratto di piccole donne in fiore, di varia estrazione sociale e culturale, che si confrontano, si scontrano, solidarizzano, con la voglia crescente di un’educazione e un’indipendenza tutta al femminile (Il segreto di Sophie).
Tradotto da: Rossi Giovanni Maria, De Luca Francesca
Editore: Edizioni Clichy
Formato: EPUB
EAN: 9788867999866
Età consigliata: Dai 9 anni
Prezzo circa: € 6,99

Canto di Natale
di Charles Dickens
Tintinnare di monete e frusciare di banconote: solo a questo pensa il vecchio banchiere Ebenezer Scrooge. Un uomo avaro ed egoista, che conduce una vita solitaria e odia le feste. Ma tutto cambia in una magica e spaventosa notte di Natale, quando Scrooge riceve la visita del fantasma del suo defunto socio in affari e di tre spiriti che lo costringono ad aprire finalmente gli occhi. E il cuore. Un Classico intramontabile!
Editore: Rizzoli
Collana: BUR Natale
Traduttore: Beatrice Masini
EAN: 9788817177146
ISBN: 8817177148
Pagine: 140
Formato: rilegato
Età consigliata: Da 8 anni
Prezzo circa: € 12,90

Che pasticcio, Mr. Alce! 
di Andreas Steinhöfel
Il piccolo Bertil a Babbo Natale non ci crede proprio. Una sera, però, un alce parlante precipita nel suo soggiorno: dice di essere il collaudatore della slitta del "capo", ha preso male una curva sopra l'Irlanda e, cadendo, si è ferito una zampa. Così al bimbo inizia a venire qualche dubbio. I due diventano ben presto amici: finalmente Bertil ha qualcuno che lo capisce davvero! Ma un giorno uno strano vecchietto con la barba bianca si presenta alla porta reclamando Mr. Alce...
Editore: Terre di Mezzo
Collana: Acchiappastorie
Illustratore:Katja Gehrmann 
EAN: 9791259960474
ISBN: 1259960471
Pagine: 104
Formato: rilegato
Età consigliata: Dai 7 anni
Prezzo circa: € 14,00

FIOCCO
di Isabella Paglia
La città è coperta da una fitta coltre di neve. 
Davanti all'Ufficio Oggetti Smarriti c'è una lunga coda. Tutti  sembrano aver perso qualcosa. 
Anche Ella, una piccola bambina col cappottino rosso a cui nessuno sembra dar retta.
Anzi più di un adulto cerca di sorpassarla senza tanti complimenti. 
Ma Ella ha davvero perso qualcosa o qualcuno di moolto importante. Gli adulti presenti come spesso accade sono bravi a sentire ma un'altra cosa è ascoltare e ascoltare bene, specie se sono i bambini a parlare... E se nessuno lo vuole fare? Beh… peggio per loro! Un racconto spassosissimo in difesa dei più piccoli. Guai a chi li tratta male... potrebbe arrivare Fiocco! Ma chi è Fiocco? La sorpresa stupirà! Una storia incantevole dallo stile immediato, il tocco poetico, il ritmo incalzante che colpisce dritto al cuore fa sorridere e commuovere con un finale strabiliante che incanta e strappa ai bambini una sonora risata. Quando la voce dei bambini può rovesciare la prepotenza dei grandi con il potere della fantasia ne esce una storia coinvolgente con due protagonisti a cui è impossibile non affezionarsi. Da sfogliare e risfogliare adatta a tutte le età, a Natale e in tutte le stagioni dell’anno perché i libri che difendono i bambini con belle storie piene di sentimento non hanno tempo!
Editore: Arka
Collana: Collana di perle
Illustratore: Alice Zuccheri
EAN: 9788880722977
ISBN: 8880722972
Pagine: 25
Formato: illustrato a colori, rilegato
Età consigliata: Dai 4 anni
Prezzo circa: € 14,00

Il re bambino. Racconti di Natale
di Silvia Fornasari
Yoseph e Myriam sono stanchi e disorientati, alla ricerca di un posto dove trascorrere la notte nella Betlemme affollata per il censimento. Sarà una gattina, piccola e sorprendente guida nella quale Myriam vede un segno del cielo, a condurli al sicuro nel luogo dove il re bambino nascerà. La loro storia si intreccia con le vicende di Hinnenì, di umili origini ma dal cuore grande, e col viaggio di uno strano gruppetto: un sacerdote zoroastriano e un ministro persiano accompagnato dalla sua fedele guardia. Tutti e tre, ciascuno per una ragione diversa, stanno seguendo una misteriosa stella. Con loro viaggia anche un ragazzino, il figlio del ministro, affetto da mutismo fin dalla nascita. Saprà la stella condurli nel loro cammino? Li porterà alla meta desiderata? Incontreranno il re bambino?
Editore: San Paolo Edizioni
Collana: Narrativa San Paolo ragazzi
EAN: 9788892229860
ISBN: 8892229869
Pagine: 128
Formato: cartonato
Età consigliata: Dai 6 anni
Prezzo circa: € 14,00

Il segreto del canto di Natale
di Vanessa Lafaye
Mentre guardMentre guarda una casa di bambola nella vetrina del negozio di giocattoli, Clara Marley pensa che il suo desiderio più grande è sentirsi di nuovo parte di una famiglia. Ma questo ormai non può più succedere, perché Clara e Jacob Marley sono tragicamente rimasti orfani e vivono di espedienti nella Londra di inizio Ottocento, rubacchiando un tozzo di pane tra i rifiuti e dormendo per strada. Ogni notte, prima di addormentarsi, Jacob, il fratello maggiore, promette alla sorella: "domani andrà meglio". E proprio per mantenere la promessa, quando gli si presenta l'occasione, la coglie, anche se il prezzo da pagare è troppo alto. E così Jacob intraprende un cammino che lo porta a diventare socio in affari di Ebenezer Scrooge. Ogni giorno che passa Jacob costruisce una fortezza fatta di denaro per tenere il resto del mondo fuori. Solo Clara può salvarlo dall'orribile destino che lo attende se non permetterà all'amore di albergare di nuovo nel suo cuore... Una storia di bontà e gentilezza che incanta!
Editore: HarperCollins Italia
EAN: 9788869059193
ISBN: 8869059197
Pagine: 187
Formato: rilegato
Età consigliata: Dai 10 anni
Prezzo circa: € 9,90

Io e Babbo Natale
di Matt Haig, Chris Mould
enserete senz'altro che non ci sia niente di più bello che vivere nel villaggio degli elfi insieme a Babbo Natale, magari abitando nella sua divertentissima casa, piena di magie. Lo pensa anche Amelia, che è stata adottata proprio da lui e da sua moglie Mary, Mamma Natale. Lo pensa, o meglio... lo pensava. Perché in realtà la vita quotidiana tra gli elfi può essere molto difficile se, come Amelia, sei tanto più alta di loro e capisci pochissimo delle loro bizzarre materie scolastiche: 'educazione al riso quando sei nei guai' o 'danza stuzzichina'. Quando poi combini un pasticcio proprio nella materia in cui eri convinta di essere brava, il pilotaggio di slitte, la situazione può solo precipitare. Amelia però non ha troppo tempo di pensare ai propri guai, visto che il maligno Babbo Vodol sta tramando nell'ombra per eliminare il Natale, spargendo odio e calunnie grazie al suo giornale, la Gazzetta della Verità, e a un nuovo alleato dalle lunghe orecchie pelose. Questa volta sembra davvero che non si potrà festeggiare il giorno più bello dell'anno... Ma siccome impossibile nel mondo di Babbo Natale è una parolaccia, Amelia si lancerà in una pericolosa avventura, piena di slitte volanti, renne bizzose, gatti pasticcioni, fate petulanti e monete di cioccolato al salvataggio della festa più magica che ci sia.
Editore: Salani
EAN: 9788831004121
ISBN: 8831004123
Pagine: 304
Formato: rilegato
Età consigliata: Dai 9 anni
Prezzo circa: € 14,90

Jonathan Strange & il Signor Norrell
di Susanna Clarke
In una nuova bellissima edizione torna Jonathan Strange & Il signor Norrell, firmato da Susanna Clarke. Definito da molti l’Harry Potter ai tempi della Austen, il romanzo permette al lettore di calarsi in un’atmosfera vittoriana di mondi oscuri, magie, sotterfugi e nuove possibilità all’orizzonte. In Inghilterra, all’inizio dell’Ottocento, la magia sembra essersi definitivamente estinta e del grande potere del Re Corvo, in grado di fondere la sapienza delle fate con quella umana, non vi è più traccia. Ma in una piccolissima cittadina del Nord il signor Norrell conserva dentro di sé ancora la capacità di vedere elfi e folletti e di far parlare le statue. Quando il governo inglese gli chiede di mettere a servizio della patria i suoi poteri, in difesa del grande Napoleone, appare Jonathan Strange, un ragazzo giovane e affascinante, in grado anche lui di percepire un mondo nascosto e di far prendere vita alle cose. Saranno Norrell e Strange i due maghi fautori della profezia che predice il ritorno della magia inglese? Con Jonathan Strange & Il signor Norrell, Susanna Clarke firma un fantasy dalle note bizzarre e imprevedibili, in grado di tenere in sospeso il lettore fino all’ultima pagina.Un'avventura fantasy indimenticabile quasi epica tra Magia e grande Storia.
Editore: Fazi
Collana: Lain ya
EAN: 9791259671318
ISBN: 1259671313
Pagine: 900
Formato: brossura
Ean altre edizioni: 9788850212965, 9788850245857
Età consigliata: Dai 14 anni
Prezzo circa: € 18,00

Le fiabe magiche
di John Yeoman
Principi e principesse, streghe, troll crudeli, uomini trasformati in asini, panni miracolosi, incantesimi benevoli e magie maligne, rane che si tramutano in splendide fanciulle e cinture che conferiscono un'incredibile forza. Ogni cosa trova spazio nei mondi raccontati in queste antiche fiabe della tradizione orale, raccolte dall'autore in giro per il mondo. Una raccolta di fiabe unica con i disegni di Quentin Blake!
Editore: Il Castoro
Collana: Il Castoro bambini
Illustratore:Quentin Blake 
EAN: 9788869669514
ISBN: 8869669513
Pagine: 112
Formato: rilegato
Età consigliata: Dai 6 anni
Prezzo circa: € 18,00

Mezzanotte e cinque
di Malika Ferdjoukh
Mezzanottecinque ha dieci anni e vive con la sorellina Bretella e il loro miglior amico Emil per le strade di Praga. Perfino lui si è dimenticato il suo vero nome: tutti lo chiamano così per un tatuaggio che ha sul braccio, un orologio che segna mezzanotte e cinque minuti. È la vigilia di Natale e i tre piccoli vagabondi sono sempre affamati e in cerca di un posto dove ripararsi dal vento gelido che spazza la Città Vecchia. Ma in tutta Praga non si parla d'altro: è stata rubata la collana di diamanti, oro e rubini della principessa Daniela Danilova! E lei ha promesso una ricompensa colossale a chi gliela riporterà...
Editore: Camelozampa
Collana: I peli di gatto
Illustratore: Eleonora Antonini 
EAN: 9791254640319
ISBN: 1254640312
Pagine: 104
Formato: rilegato
Età consigliata: Dai 9 anni
Prezzo circa: € 14,90

Mitomalìa. Storie che hanno incantato il mondo
di Fabian Negrin
Tutta la meraviglia del mito nelle illustrazioni di Fabian Negrin! La magia delle storie ancestrali che hanno formato l'immaginario e i valori dei grandi popoli del mondo attraverso splendide illustrazioni piene di incanto. Una raccolta di 25 miti fondanti delle più diverse culture raccontati in modo semplice per un viaggio affascinante all'origine del narrare. Una strenna dalle storie evocative  e le immagini suntuose!
Editore: Giunti Editore
Collana: Le Strenne
EAN: 9788809961197
ISBN: 8809961196
Pagine: 64
Formato: rilegato
Età consigliata: Dai 10 anni
Prezzo circa: € 22,90

Non crescere mai
di Roald Dahl
Un libro per bambini poco saggi, un po' combinaguai e un po' selvaggi che possono anche crescer tutt'a un tratto in statura, ma non crescere affatto! Nel puro spirito di Roald Dahl e con meravigliose illustrazioni di Quentin Blake, una guida per (non) crescere che ricorda a tutti quanto sia importante rimanere indomabili, scatenati, ribelli e soprattutto giovani a qualunque età.
Editore: Salani
Collana: Albi illustrati
Illustratore: Quentin Blake 
EAN: 9788831008891
ISBN: 8831008897
Pagine: 32
Formato: rilegato
Età consigliata: Dai 5 anni
Prezzo circa: € 13,90

Schiaccianoci e il Re dei topi
di Ernst T. A. Hoffmann
La notte di Natale può succedere di tutto. Persino che un omino di legno prenda vita e si batta contro un esercito di topi e il loro malvagio re a sette teste. È l'avventura indimenticabile della piccola Marie Stahlbaum e del suo Schiaccianoci. Il classico di Hoffmann nella prodigiosa interpretazione di Iacopo Bruno!
Editore: Rizzoli
Collana: Classici illustrati
Illustratore:Iacopo Bruno 
EAN: 9788817176378
ISBN: 8817176370
Pagine: 126
Formato: rilegato
Età consigliata: Dai 9 anni
Prezzo circa: € 22,00

Sherlock Holmes e il mistero dell'oca di Natale. L'avventura del carbonchio azzurro e altri racconti
di Arthur Conan Doyle
Una donna scomparsa misteriosamente durante una vacanza in Svizzera; un proprietario terriero assassinato nei boschi della sua tenuta; un'oca da farcire per il pranzo di Natale che nasconde una preziosa pietra rubata a una contessa... embrerebbero casi irrisolvibili, ma non per lui: Sherlock Holmes. Un investigatore privato con un metodo infallibile e un collaboratore d'eccezione, il Dottor Watson non possono certo mancare all'appello dei Classici di Natale!
Editore: Rizzoli
Collana: BUR Natale
EAN: 9788817177177
ISBN: 8817177172
Pagine: 270
Formato: rilegato
Tags: Gialli per ragazzi
Età consigliata: Dai 10 anni
Prezzo circa: € 12,90



VETRINA-MENÙ: LE ULTIME SUI LIBRI PER BAMBINI E RAGAZZI

giovedì 1 dicembre 2022

 

Bentornati piccoli e grandi amici lettori. Iniziamo questo mese di dicembre con un’altra carrellata di albi illustrati e narrativa per bambini e ragazzi scelti dalla nostra redazione. A tutti voi da tutti noi… BUONA LETTURA!

Per ordine alfabetico:

Artia di Camelot

di Cecilia Randall

Cecilia Randall, lo pseudonimo di Ceclia Randazzo, scrittrice di romanzi fantasy e di racconti, nota soprattutto per la trilogia di Hyperversum, torna con una rielaborazione del mito arturiano rivisitato attraverso le avventure di un’eroina coraggiosa pronta a sfidare le leggi del proprio tempo in nome della sua libertà. Sarà così che i fili del suo destino s’intrecceranno a quelli della Grande Storia e Leggenda… Per Artia, sedici anni, il futuro sembra già scritto: un matrimonio che altri hanno deciso per lei, come si conviene a una ragazza di buona famiglia. Solo che lei non ci sta: rivendica il diritto di scegliere la propria strada, opponendosi alle convenzioni e alle forze contrapposte che conoscono il segreto della sua nascita e che vorrebbero usarla nel grande gioco di potere che ruota attorno al trono. Nella lotta tra chi la vorrebbe eliminare e chi invece vorrebbe spingerla verso una misteriosa spada infilata in una roccia, Artia dovrà decidere chi è davvero. La sua risposta può cambiare il futuro della Britannia.

Editore: Giunti Editore

Collana: Waves

EAN: 9788809963702

ISBN: 8809963709

Pagine: 528

Formato: rilegato

Età consigliata: 14 anni

Prezzo circa: € 18,00


Diario di una schiappa. Bel colpo!

di Jeff Kinney

Torna Greg, la Schiappa più amata del mondo, protagonista della SERIE BEST SELLER MONDIALE firmata da Jeff Kinney, Diario di una Schiappa. 250 milioni di copie vendute nel mondo, 76 edizioni, tradotta in 65 lingue, compresi il Latino e il Napoletano. Greg e lo sport non sono fatti l’uno per l’altro. E infatti lui ci avrebbe già rinunciato, se non fosse stato per Mamma. È tutta colpa sua se ha accettato di provarci con il basket! I provini per entrare in squadra sono un disastro, ma contro ogni aspettativa, Greg si aggiudica un posto. Certo, il campionato non parte nel migliore dei modi, ma nello sport tutto può succedere. E quando la sua squadra si gioca il tutto e per tutto... che sia finalmente arrivato il giorno della riscossa di Greg?

Editore: Il Castoro

Collana: Il Castoro bambini

EAN: 9788869669668

ISBN: 8869669661

Pagine: 224

Formato: rilegato

Età consigliata: 11 anni

Prezzo circa: € 14,50


Enola Holmes vol.4  - Il caso del ventaglio segreto

di Nancy Springer

"Salvami! Non mi abbandonare!" Non si ricevono tutti i giorni richieste d'aiuto in un codice sconosciuto. A meno che il destinatario non sia un Holmes. Enola Holmes però non è famosa quanto suo fratello maggiore Sherlock, e normalmente non è a lei che ci si rivolge, quando si cerca un detective. Ma Enola, la terzogenita degli Holmes, è anche la mente più brillante e sagace che Londra abbia mai visto. Solo lei è in grado di decifrare il messaggio che una sua vecchia conoscenza, la bellissima Lady Cecily, le manda tramite il linguaggio segreto dei ventagli. Senza perdere un istante, Enola si mette in pista, determinata a scoprire la verità e aiutare la giovane dama. Riuscirà a portare a termine l'impresa da sola o dovrà coinvolgere quell'impettito di suo fratello, il tanto declamato Sherlock Holmes? Tra messaggi segreti e misteri insidiosi, continuano le avventure di Enola, un'eroina intelligente e caparbia, capace di farla sotto il naso dello stesso Sherlock Holmes!

Editore: De Agostini

Collana: Le gemme

EAN: 9788851190569

ISBN: 8851190569

Pagine: 200

Età consigliata: 12 anni

Prezzo circa: € 14,90


Enola Holmes vol.5 -  Il caso del messaggio perduto

di Nancy Springer

La signora Tupper è scomparsa. Sarà anche una tipa buffa e strana (e un po' sorda), come dice il caustico Sherlock Holmes, ma la padrona di casa di Enola è la figura più materna che la ragazza abbia mai avuto da quando ha lasciato casa. Enola non ha intenzione di voltarle le spalle nel momento del bisogno e malgrado gli indizi scarseggino è determinata a ritrovarla a tutti i costi. Ogni pista però sembra portare a un vicolo cieco. Solo un oggetto pare contenere un reale indizio... un messaggio in codice nascosto tra le pieghe di un vecchio vestito da donna. Chi lo ha lasciato e perché? E sarà davvero un indizio o una nuova falsa pista? Fughe, inseguimenti, rapimenti improbabili...Continuano le avventure appassionanti di Enola!

Editore: De Agostini

Collana: Le gemme

EAN: 9788851190552

ISBN: 8851190550

Pagine: 175

Formato: rilegato

Età consigliata: 12 anni

Prezzo circa: € 14,90


Enola Holmes vol.6 -  Il caso della lettera in codice

di Nancy Springer

È passato ormai un anno da quando la signora Holmes, madre di Enola, Mycroft e Sherlock, si è volatilizzata nel nulla. Da allora nessuno ha più notizie di lei, né speranze di ritrovarla... Ma quando all'improvviso, nella tenuta di Ferndell Hall, arriva una strana lettera ricoperta da curiosi simboli, i fratelli Holmes capiscono subito che il mittente è una persona insolita. I misteriosi disegni e intarsi nella ceralacca denotano arguzia, sagacia, e... un senso dell'umorismo di insindacabile marchio Holmes. Il mittente deve essere lei. Eudoria Vernet Holmes. Decifrare il messaggio, però, non è semplice. La brillante Enola e i suoi insopportabili fratelli maggiori saranno costretti a lavorare gomito a gomito per risolvere l'enigma. Riusciranno ad avvicinarsi alla verità nascosta tra le righe della missiva, o l'accumularsi di complicati casi da sciogliere impedirà loro di trovare le risposte? Con questo romanzo si chiudono le straordinarie avventure di Enola Holmes.

Editore: De Agostini

Collana: Le gemme

EAN: 9788851190545

ISBN: 8851190542

Pagine: 188

Formato: rilegato

Età consigliata: 12 anni

Prezzo circa: € 14,90


FIOCCO

di Isabella Paglia

La città è coperta da una fitta coltre di neve. Davanti all'Ufficio Oggetti Smarriti c'è una lunga coda. Tutti sembrano aver perso qualcosa. Anche Ella, una piccola bambina col cappottino rosso a cui nessuno sembra dar retta. Anzi più di un adulto cerca di sorpassarla senza tanti complimenti. Ma Ella ha davvero perso qualcosa o qualcuno di moolto importante. Gli adulti presenti come spesso accade sono bravi a sentire ma un'altra cosa è ascoltare e ascoltare bene, specie se sono i bambini a parlare... E se nessuno lo vuole fare? Beh… peggio per loro! Un racconto spassosissimo in difesa dei più piccoli. Guai a chi li tratta male... potrebbe arrivare Fiocco! Ma chi è Fiocco? La sorpresa stupirà! Una storia incantevole dallo stile immediato, il tocco poetico, il ritmo incalzante che colpisce dritto al cuore fa sorridere e commuovere con un finale strabiliante che incanta e strappa ai bambini una sonora risata. Quando la voce dei bambini può rovesciare la prepotenza dei grandi con il potere della fantasia ne esce una storia coinvolgente con due protagonisti a cui è impossibile non affezionarsi. Da sfogliare e risfogliare adatta a tutte le età, a Natale e in tutte le stagioni dell’anno perché i libri con belle storie piene di sentimento non hanno tempo!

Editore: Arka

Collana: Collana di perle

Illustratore: Alice Zuccheri

EAN: 9788880722977

ISBN: 8880722972

Pagine: 25

Formato: illustrato a colori, rilegato

Età consigliata: Per tutti

Prezzo circa: € 14,00


Googol. Il coraggio di essere semplicemente tu

di Josep Lluis Badal

Googol non ne può più: non sopporta le mille domande che la gente fa in continuazione... Hai mangiato? Cosa vuoi fare da grande? Quanti anni hai? Sei un bambino o una bambina? Desidera trovare un posto dove si possa essere semplicemente se stessi, senza regole, stereotipi e imposizioni. Così si lascia tutto e tutti alle spalle e si mette in viaggio. Scoprirà luoghi bizzarri e incredibili, come Mundus Mundibulus, terra di saggi e animali, o l'insolito villaggio delle CapeQuadrate, dove a chi è troppo diverso non è permesso restare... E ancora, un bosco fatto di sole parole, e un cielo pieno di mongolfiere e viaggiatori tutti differenti. Riuscirà Googol a trovare il suo posto nel mondo? Un racconto poetico che ci porta in un universo immaginario, apparentemente lontano eppure vicino a noi, che invita a seguire le nostre inclinazioni e i nostri desideri, rendendoci liberi di essere unicamente noi stessi. 

Editore: Mondadori

Collana: Contemporanea

Illustratore: Zuzanna Celej 

Traduttore: Sara Di Rosa 

EAN: 9788804756804

ISBN: 8804756802

Pagine: 82

Formato: rilegato

Età consigliata: 10 anni

Prezzo circa: € 16,50


Guida tascabile per maniaci dei viaggi letterari

di The Book Fools Bunch

Alcuni lettori non si limitano a leggere, ma creano una simbiosi, un legame con i libri e con chi li ha scritti che li spinge ad avvicinarsi «fisicamente» ai luoghi che vivono dentro le pagine. Con questa guida potrete fare un salto nella Los Angeles di John Fante, mangiare un piatto di udon nel Giappone di Kafka sulla spiaggia, o rilassarvi in un caffè nella Trieste mitteleuropea di Svevo. O potrete osare di più, e avventurarvi sulla luna con Astolfo, tra gli orrori della Derry di Stephen King o nella tropicale Macondo di Márquez. Potrete usare questo libro per organizzare la prossima vacanza, o restarvene comodi sul divano e viaggiare solo con la fantasia. Decidere spetta solo a voi. Perché l'unica regola del viaggio è: «…Non tornare come sei partito. Torna diverso»

Editore: Edizioni Clichy

Collana: Beaubourg

EAN: 9788867999033

ISBN: 8867999036

Pagine: 592

Formato: brossura

Età consigliata: da YA 

Prezzo circa: € 19,00


Il filiambulante

di Federica Ortolan

Una giacca color del vento, una maglietta sottile, un paio di pantaloni dalle sfumature del cielo, dei calzini chiari.Il filiambulante indossa abiti leggeri color del cielo per fondersi con l’aria, fatta eccezione per un fazzoletto rosso, così che chi lo osserva dal basso possa seguire le sue imprese senza perderlo di vista mentre cammina in bilico su un suo…capello. Ebbene sì! Il filiambulante muove un passo dopo l’altro non su un classico filo teso, ma proprio su un suo capello! Possiede infatti la chioma più lunga del mondo e ogni giorno stacca un lungo capello, lo fissa da un capo all’altro di un palazzo, un albero o un palo della luce, e inizia la sua traversata, con braccia aperte e passo lento e sicuro. Il suo pubblico lo aspetta, lo applaude, lo ammira con il naso all’insù e lui ringrazia con un sorriso raggiante, consapevole della grande fortuna che ha: toccare ogni giorno il cielo con un dito e imparare dalla natura che lo circonda. Dal passero, da cui apprende l’equilibro, ai rami di una betulla, modello di elasticità. Ma un giorno succede qualcosa che cambierà per sempre la sua vita…Una storia che parla della capacità di affrontare in modo creativo le situazioni inattese e le "ripartenze". Una storia che affronta la capacità di destreggiarsi in modo creativo in situazioni inattese e di essere in grado di ripartire per un nuovo inizio senza abbandonare i propri sogni seguendo sempre le proprie inclinazioni.

Editore: SABIR

Collana: Lallero

Illustratore: Marco Leoni 

EAN: 9788831460378

ISBN: 8831460374

Pagine: 40

Formato: cartonato, rilegato

Età consigliata: 7 anni

Prezzo circa: € 16,00


Il mio grande libro delle domande sul mondo

di Moira Butterfield

Perché piove? Di cosa sono fatte le persone? Gli animali parlano tra loro? 50 domande e altrettante risposte scientifiche, semplici ma esaustive, per bambine e bambini curiosi di saperne di più sul nostro pianeta. Un grande libro interamente illustrato a colori, diviso in 8 sezioni: il mondo, il paesaggio, il mare, le piante, gli animali, le persone, il tempo atmosferico, lo Spazio. Per scoprire tante curiosità, comprendere e celebrare la natura e il mondo in cui viviamo!

Editore: Lapis

Illustratore: Cindy Wume 

EAN: 9788878748903

ISBN: 8878748900

Pagine: 80

Formato: rilegato

Età consigliata: 5 anni

Prezzo circa: € 17,50


Il signor Filkins nel deserto

di Quentin Blake

Quando il signor Filkins parte per la sua festa di 90° compleanno, non ha idea di quanto sarà movimentato il viaggio. Attraversando il deserto per visitare la sua famiglia, armato solo di un picnic, un bastone da passeggio e un ombrello, il signor Filkins affronta (anche se a onor del vero qualche volta si nasconde da) molti pericoli notevoli. Per fortuna ha nello zaino qualcosa di abbastanza ordinario che si rivela avere poteri straordinari…In questo affascinante nuovo racconto sulla perseveranza e la generosità, il famoso illustratore e narratore Quentin Blake ci mostra, con la saggezza nata da una vita di osservazione, che i piccoli atti di gentilezza ripagano sempre, anche il più improbabile, dei più attempati Samaritani come il Signor Filkins. La gioiosa arte di Quentin Blake, fatta di schizzi vivaci, di acquarelli e sentimenti non delude mai!

Editore: Camelozampa

Collana: Le piume

EAN: 9791254640302

ISBN: 1254640304

Pagine: 40

Formato: rilegato

Età consigliata: 5 anni

Prezzo circa: € 17,00


Le dame di Grace Adieu e altre storie

di Susanna Clarke

Le dame di Grace Adieu e altre storie è una serie di fiabe, dalla trama affascinante scritte con grande maestria, ricche di particolari curiosi e avvincenti che portano il lettore nell’Inghilterra del XIX secolo a spaziare in luoghi non convenzionali velati da un sapiente tocco magico e sovrannaturale. Storie che incantano ma sempre ancorate a un certo realismo  all’interno del quale si incontrano creature fantastiche della tradizione irlandese, scozzese, gallese ma anche tematiche tradizionali e classiche di epoca vittoriana che si mescolano così alle leggende e ai racconti su "sidhe" ovvero il popolo fatato. Le protagoniste principali sono donne forti e senza paura, che nonostante incontrino strane e terribili creature ancestrali, non si perdono d’animo e affrontano le sfide con grande coraggio e ironia, accompagnate da un sano e sottile humor “british”. La scrittura di Susanna Clarke è potente sa viaggiare nel tempo e nel cuore dei suoi lettori con una prosa unica che sa tessere, unire e filare storie del folclore britannico che diventano improvvisamente universali, dove il lettore ritrova con sorpresa alcune vecchie conoscenze provenienti da Jonathan Strange & il signor Norrell, altro stupendo romanzo antecedente. Da non perdere. L’incanto é assicurato!

Editore: Fazi

Collana: Lain ya

EAN: 9791259672971

ISBN: 1259672972

Pagine: 288

Formato: brossura

Età consigliata: 14 anni

Prezzo circa: € 17,00


Principessa Sara

di Frances Hodgson Burnett

Ecco un nuovo sguardo su un classico intramontabile in cui vibra l'elogio della differenza, del coraggio, della resilienza e dell'audacia. Illustrato con grande maestria il volume splendidamente rilegato con grande cura racconta la storia di Sara,  cresciuta in India dal padre, il capitano inglese Ralph Crewe. Quando compie sette anni, la piccola viene mandata a Londra a studiare nel Convitto di Miss Minchin. Essendo ricca, è trattata come una bambina privilegiata ma tutto crolla nel momento in cui il padre scompare tragicamente, e con lui la sua fortuna. Sara diventa allora vittima delle angherie della direttrice, ma con la fantasia può evadere giocando al suo passatempo preferito: «Facciamo finta che...» E  se... e se Sara fosse una principessa? Un grande classico per ragazzi che mette in luce l'incredibile potere dell'immaginazione e della letteratura di fronte alle avversità.

Editore: Rizzoli

Collana: Classici illustrati

Illustratore: Novi N.

EAN: 9788817164276

ISBN: 8817164275

Pagine: 91

Formato: rilegato

Età consigliata: 6 anni

Prezzo circa: € 22,00


Sabbie del paradiso

di Levi Pinfold

Immaginifico e surreale, questo particolare e unico albo illustrato con grandissima maestria segue l'avventura di quattro fratelli in un viaggio dal profumo di incantesimo per visitare la loro madre malata. Lungo la strada si fermano a raccogliere fiori e entrano in un misterioso palazzo che minaccia di tenerli lì per sempre. La più giovane dei quattro, una ragazza determinata, negozia per la loro libertà, percorrendo una linea pericolosa le cui implicazioni, la madre in seguito riconoscerà nei suoi occhi. Illustrazioni realistiche e abbaglianti come foto, tra viali fiancheggiati di palme, splendidi hotel avvolti in atmosfere seppia, dai colori caldi, color polvere e ocra catturano i dettagli fini di spazi sia reali che immaginari in termini precisi e duraturi. Un'avvincente storia di luoghi esteriori e interiori quasi mistici, sontuosamente illustrata dal premio Kate Greenaway, Levi Pinfold.

Editore: Orecchio Acerbo

EAN: 9788832070972

ISBN: 8832070979

Pagine: 40

Formato: rilegato

Età consigliata: 7 anni

Prezzo circa: € 16,50

SCELTI PER VOI: LA STRADA TI CHIAMA

martedì 29 novembre 2022

 

È arrivata l'estate, finalmente! Via il freddo di metri di neve, via l'influenza che tiene a casa proprio durante le vacanze di Natale. Ora davvero tutto sarà possibile, starsene a leggere libri indisturbato fino a sera, e poi finalmente scendere a giocare in strada con gli amici.
Comincia con questo sapore di attesa luminosa la nuova e bellissima storia di Francesca Bonafini. A raccontare in prima persona in una calda Toronto del 1976 è Leonardo, figlio di immigrati veneti, approdati in Canada in cerca di un avvenire più prospero.
Leonardo ama le lingue antiche e la filosofia, tanto che il suo gatto lo ha chiamato Socrate, è piuttosto imbranato a hockey, lo sport nazionale in Canada, e deve tenere a bada i suoi due fratelli più piccoli che minano da vicino i suoi spazi di libertà e i suoi tesori, come un quaderno di filosofia, fatto a pezzi dal fratello Giorgio.
Accanto alla voce ironica, intelligente e divertente di Leonardo ci sono quelle dei suoi amici, Dimitris, Oliver e Yves.
Dimitris, figlio di immigrati greci, ristoratori, ha cominciato ad accorgersi che nel mondo esiste la bellezza e che questa abita in modo speciale il genere femminile, si innamora così tanto facilmente delle ragazze, ogni giorno una diversa, da suscitare nei suoi amici ilarità e gioco. Dimitris è anche un ragazzino pieno di immaginazione e pronto all'avventura, capace di ascoltare i battiti più segreti della vita. Lui e Leonardo si azzuffano spesso, ma lo fanno con grande affetto, senza risentimenti prolungati.
E poi c'è Oliver che ama le piante ed è un gran giocatore di hockey, tanto che è stato selezionato in una prestigiosa squadra locale. Oliver ha una voce delicata, attenta, e presta grande attenzione a tutti gli esseri viventi del regno vegetale, che disegna e descrive nel suo taccuino. Ama raccontare ai suoi amici, in apposite riunioni, delle sue scoperte botaniche, fino a quando suo padre glielo vieta, additando la sua passione come qualcosa di non adatto a un maschio, tantomeno a un giocatore di hockey. Oliver ne soffre moltissimo, mettendo in dubbio persino che la sua passione per l'hockey sia così autentica, come se di cose che ci fanno battere il cuore potessimo averne solo una.
E poi c'è Yves, il misterioso angelico Yves, figlio di immigrati francesi, vive come una doppia vita, tra la scuola che cambia spesso, e il canto. Sì perché Yves, come sostiene Leonardo, quando canta diventa qualcosa di molto simile a un angelo. Solo che lui a volte se ne vergogna, e questo perché a scuola è spesso deriso per la sua passione per l'opera, per la musica classica. Quando però finalmente riesce a condividere con i suoi amici, la musica e l'opera diventano protagonisti indiscussi della storia, non solo sua ma anche dei suoi amici. Perché attraverso le storie delle opere Yves racconta ai suoi amici anche le emozioni che in quella luminosa estate stanno vivendo insieme.
Ognuno di loro infatti è alla ricerca del proprio tesoro, è per questo che la storia si divide in parti denominate Mappe, ognuna delle quali è affidata alla voce in prima persona di uno dei protagonisti, che nella narrazione delle cose che accadono loro, girano attorno alla ricerca di qualcosa di prezioso, che è fuori di loro, ma anche dentro di loro. 
Alla fine, mentre l'estate della loro infanzia declina lentamente verso un cambiamento, decidono che un tesoro vero deve pur esserci per loro da qualche parte e organizzano un'escursione per andare a cercarlo su una delle isole del lago Ontario: non sanno esattamente cosa cercare ma sanno che ognuno di loro dovrà avere la propria mappa e seguire il proprio sentiero. Scoprono allora che quella ricerca li mette in contatto soprattutto con il desiderio di trovare dentro di sé qualcosa cui appartenere, per crescere e seguire la strada che li chiama. Ognuno partirà da solo alla ricerca del proprio tesoro, che saranno foglie o sassi non importa, la cosa fondamentale è aver avuto la possibilità di attraversare da soli quello spazio ignoto e aver trovato comunque qualcosa di personale e intimo nella ricerca. 
Questa è davvero una storia bellissima perché le voci riescono a essere tutte originali, uniche, autentiche, e nelle quattro parti-Mappe si incontrano, si tengono per mano, diventano davvero un coro polifonico, in cui ciascuna sta accanto all'altra componendo una unica entusiasmante melodia. 
L'ultima Mappa è quella di Yves, il cui nome e il suo personaggio trae spunto dal famoso Yves Abel, direttore d'orchestra franco-canadese, come l'autrice racconta nella post-fazione. Lui che sembrava agli occhi degli altri amici l'unico ad avere un reale tesoro nel corpo, la voce, che lo portava a calcare teatri, incidere dischi, essere riconosciuto per un talento, si trova alla fine a dover fare i conti con quel diventare grandi che coinvolge, suo malgrado, anche il corpo.
Un momento di passaggio che disorienta, la voce cambia, e lui non riesce più a cantare come vorrebbe, il suo tesoro sembra sgretolarsi, il suo sogno svanire. La mappa che aveva immaginato e costruito non sembra più portarlo nella giusta direzione. Eppure Yves dentro  di sé continua ad amare con la stessa passione la musica, il canto, cosa può fare adesso? 
La storia di Yves sembra dire al lettore che a volte è necessario saper modificare la mappa che ci siamo costruiti, perché quella stessa passione può guidarci anche in altre direzioni, che all'inizio non avevamo previsto, immaginato, desiderato, ma che forse a ben guardare rappresenta l'unica possibilità di diventare grandi non solo in senso anagrafico ma soprattutto in senso umano: saper cambiare direzione, saper entrare in relazione con quello che la vita ci fa incontrare e sapere trovare, nonostante tutto, il nostro posto nel mondo. 
La scrittura di Francesca Bonafini è vivida, delicata e potente allo stesso tempo, è come se con le sue parole si ponesse sempre sulla soglia a fare da messaggero tra quel mondo dell'infanzia e l'adolescenza e i lettori, e lo fa con rispetto e grande capacità di restare in sintonia con il mondo dell'infanzia, rispetto anche per la lingua che cura con amorevole dedizione nelle scelte linguistiche, nelle costruzioni sintattiche, mai semplificate, mai banalizzate e sempre invece tessute come strumenti di una ricerca profonda del sentire e del vivere dei quattro ragazzini protagonisti.
Una storia consigliatissima, che a mio avviso dovrebbero leggere anche gli adulti.

Per voi Piccoli Lettori Crescono
INFORMAZIONI TECNICHE

Titolo: La strada ti chiama

Autore: Francesca Bonafini

Illustrazione di copertina: Maria Gabriella Gasparri 

Editore: Sino

Collana: Zonafranca

Formato: brossura, 176 pagine

Codice EAN: 978-887-6094590

Età di lettura: dai 12 anni

Prezzo indicativo: 14 euro







SCELTI PER VOI: Il mondo è rosso

lunedì 21 novembre 2022

 

“Adesso il mondo è rosso, la rabbia è arrivata. Ruggendo mi circonda, tempesta scatenata”.

Britta Teckentrup, pluripremiata artista tedesca, ha scritto e illustrato questo albo che risulta essere tra i libri più potenti che trattano le emozioni. Attraverso il colore della rabbia, l’emozione che più scuote, selvaggia e assoluta, l'autrice racconta come una bambina attraversa le correnti indomabili di questo sentire furioso,  che deve assolutamente poter uscire fuori.  

 


La rabbia arriva. Da quel momento diventa tutto rosso e confuso, il testo in rima cavalca un flusso al galoppo, asseconda la tempesta che ha portato la piccola protagonista a liberarsi, tra tinte piroclastiche e parole graffianti, non importa la causa che ha scatenato questo stato, ma solo il bisogno di esprimerlo. 

 


 

Il font cresce e ribolle, la parola scritta diventa un grido. 

La protagonista a volte è piccola davanti alla furia, è un concetto quasi romantico, ma su toni molto più vicini all’espressionismo. Lo zoom su di lei si allontana e si avvicina all’improvviso, portando il contatto visivo ad essere ancora più empatico, tanto che il suo grido acquisisce magicamente suono. L’emozione prende il sopravvento, scatena una tale tempesta che pare possa spazzare via tutto, che possa strappare inesorabilmente il prima dal dopo. L’urlo ha bisogno di non trovare ostacoli e così la bambina riesce a cavalcare l’onda, fino a trasformarsi in drago inferocito. 

La rabbia le conferisce forza e coraggio: è pura energia. I toni dei colori passano dal rosso al grigio e indigo, la bambina attraversa le pagine tra tornado e fortunali, 

”Di calma e di silenzio il mio passato è pieno: guardate la mia rabbia, non posso farne a meno”, 

e invece di placarsi, si carica di forza. 

“La forza mi attraversa, la volontà mi spinge. Conquisto il mondo intero e niente mi costringe”. 

È una lettura che non lascia indifferenti, che coinvolge per l’accostamento di un font espressivo, che fa quasi rumore, e di un’iconografia e un cromatismo d’impatto: il lettore riesce a percepire i brividi che scuotono la protagonista, i fremiti passano sulla pelle insieme alla carica energetica che si liberano con potenza dalla carta. 

La bambina sperimenta una ribellione necessaria, che pare assoluta ed è semplicemente naturale, come il sentimento che l’ha fatta sgorgare. La preziosa traduzione di Sante Bandirali, editore di Uovonero, è altrettanto potente nella scelta delle parole, pur mantenendo ben salda la briglia della rima. 

 


La rabbia aiuta ad andare oltre, ma va liberata e cavalcata, come una pantera. Dopo aver compreso e sperimentato tutto ciò, la protagonista può finalmente predisporsi ad accettare il nuovo, e i toni delle illustrazioni mutano e toccano colori caldi come il seppia e l’ocra. 

Solo dopo l’indomabile e straripante flusso rabbioso può tornare il sereno, ecco che diventa possibile godere il piacevole sollievo, ma con più consapevolezza e tranquillità.  La rabbia crea scompiglio, eppure è necessaria, per conoscersi e affermarsi, per darsi coraggio e prendere coscienza, per accettare il nuovo, che spesso spaventa e destabilizza. Serve, è energia vitale. 

Il mondo è rosso è un albo immediato, che trascina nel sentire della protagonista, racconta un sentimento talmente forte che spesso non trova parole, ma solo grida e, attraversandolo, riporta la quiete, l’apertura verso una nuova avventura, un nuovo ascolto. Non è una storia con finale a sorpresa, non c’è il rischio di svelare qualcosa per rovinare la sorpresa, perché è tutta la lettura, fin dalla prima pagina, che sorprende e smuove emotivamente. 

Lascia sicuramente un segno e dà un senso di profondo benessere.
Buona Lettura!  


Titolo: Il mondo è rosso
Autrice: Britta Teckentrup
Traduzione: Sante Bandirali
Editore: Uovonero
Collana: I geodi
Codice: EAN 9791280104274
Formato: 19x26 cm, brossura copertina rigida
Pagine: 48
Prezzo indicativo: € 18,00
Età di Lettura: da 4 anni


 

SCELTI PER VOI: UN POSTO OBLIQUO

giovedì 3 novembre 2022

 


Oggi vorrei sperimentare con voi un modo nuovo di raccontare un libro.

L’ho sempre fatto nel modo consueto, di leggere e rileggere con attenzione un romanzo, un albo illustrato, per poi offrire al lettore le ragioni per le quali, secondo me, quel libro va assolutamente letto. 

Oggi vorrei farlo con chi questo bellissimo libro lo ha immaginato, desiderato e costruito, START EDIZIONI, che con UN POSTO OBLIQUO è al suo esordio come casa editrice.

Ma facciamo un passo indietro, la casa editrice infatti rappresenta una sorta di evoluzione, direi quasi naturale, di un progetto molto bello e che da quasi dieci anni sta raccogliendo ampi consensi sia tra la cittadinanza che nelle amministrazioni, che è l’ASSOCIAZIONE START. 

Cos’è ASSOCIAZIONE START, come nasce e cosa fa nel territorio di Ariccia, dove ha sede? E come mai avete sentito l’esigenza di far nascere da quel progetto anche una casa editrice?

La parola a Giuliana Riunno e Gaia Cianfanelli di ASSOCIAZIONE START.


Giuliana e Gaia: Start è un'associazione che ha sede ad Ariccia, nasce nel 2004 come associazione di curatrici con l'idea di scardinare il ruolo individuale del curatore per divenire soggetto collettivo e provare a stabilire nuove dinamiche relazionali con il mondo dell'arte contemporanea. Dal 2013 si concentra sul territorio dei Castelli Romani e in particolare su Ariccia provando a formulare possibili risposte a bisogni e mancanze percepiti. Nasce così un progetto curatoriale per uno spazio per l'arte contemporanea sull'Altana di Palazzo Chigi e in parallelo un progetto educativo che possa mediare l'approccio con le opere contemporanee in un di un territorio poco pronto ad accoglierle. Inizia qui l'avventura di start ad Ariccia, per vie traverse, con curve e deviazioni ma con la coerenza e l'obbiettivo chiaro di radicarsi fortemente ai bisogni della collettività. Nel 2014 nasce la Biblioteca Attiva, la prima biblioteca pubblica di Ariccia, in cui i libri entrano con le azioni culturali e con un'utenza preparata e partecipe, un progetto di comunità per la creazione di un luogo pubblico che sia realmente riconosciuto da chi lo vive, in cui riconoscersi. La Biblioteca nasce da un progetto educativo che si chiama “Diario di un viaggiatore nella propria città” e affianca l'Istituto comprensivo di Ariccia per l' educazione ai linguaggi visivi. Ogni partecipante segue il progetto, che prevede quattro incontri l'anno, per gli otto anni della scuola primaria e secondaria di primo grado. Vediamo in questa costanza e continuità uno dei più importanti risultati raggiunti nel tempo. Imparare a leggere e scrivere un qualsiasi linguaggio ha bisogno di tempo ed essere riuscite a strutturare un percorso continuativo di 8 anni crediamo possa davvero fare la differenza. Nel 2021 è uscito un libro “Diario in viaggio”, insieme alla casa editrice les cerises che racconta quest'avventura e propone metodologie, visioni e azioni educative che prendono spunto dal percorso di Ariccia per arrivare nelle mani di nuovi curiosi come stimolo per nuove avventure. Questa è stata la nostra prima esperienza editoriale e forse è da qui che abbiamo iniziato a pensare che fare libri potesse riuscirci bene. Non siamo propriamente una casa editrice, ma rimaniamo un'associazione che ha sempre trovato nei libri punti di partenza o di arrivo insostituibili per la propria progettualità. Tantissimi li abbiamo a disposizione grazie allo splendido lavoro di case editrici più o meno piccole italiane o straniere. Per quelli che ci mancano, abbiamo pensato che fosse possibile provare a dare risposte noi stesse.


C.P.: parliamo ora di UN POSTO OBLIQUO: ho letto la storia, scritta da Federica Iacobelli, che mi ha letteralmente sradicato dalla realtà e fatto immergere nella dimensione onirica del viaggio del protagonista, Renato, un ragazzo che misteriosamente deve entrare nel vasto bosco del Parco Chigi per recuperare due pecore che sono state dimenticate lì, dopo esservi portare per girare alcune scene di un film. Si tratta di un viaggio di formazione, che porterà il protagonista a esplorare non solo gli spazi fisici del bosco, ma anche quelli intimi e personali, per perdersi a volte, non riconoscersi, in un processo che diventa quasi osmotico tra le proprie emozioni e quelle delle creature che incontra, fino poi a ritrovarsi, nella sua voce, nelle sue scelte. 



A rendere ancora più immersiva la lettura ci sono le illustrazioni di Gioia Marchegiani che davvero amplificano la tessitura poetica delle parole con cui Federica costruisce la trama di questo perdersi e ritrovarsi attraverso il bosco e i personaggi che Renato incontra. Illustrazioni realizzate ad acquerello e china, in un numero davvero esteso e di tipo diverso, da quelle botaniche a quelle prospettiche sul Palazzo e sul Parco Chigi, che forse anche per questo sono in grado di aprire un sentiero tra le parole e dare la sensazione al lettore di poter essere accanto a Renato, nei suoi passi, mentre scopre il parco e sé stesso. 



Come è nata l'idea di questo libro della collana SCOPRI, in cui UN POSTO OBLIQUO si inserisce?


Giuliana e GaiaPer assurdo è nata prima l'idea di collana che l'idea del libro. SCOPRI vuole essere un luogo di sperimentazione di dinamiche diverse rispetto a quelle abituali nei processi di creazione del libro. Volevamo che fossero autori e autrici stessi i primi a scoprire: nuovi luoghi, nuovi incontri, nuove modalità di creazione. Volevamo capire e sperimentare se fosse possibile un dialogo diverso, che corresse realmente di pari passo, tra testo e immagine e in generale, tra linguaggi diversi che potessero emergere da un’esperienza condivisa davvero, partire e scoprire, noi curatrici e le autrici, insieme. E poi crediamo che il nostro territorio, marginale, spesso bistrattato, che negli anni si è inglobato alla città acquisendo specificità più commerciali che culturali, abbia tantissimo da raccontare, da  far scoprire e riscoprire. Con “diario di un viaggiatore nella propria città”, complice anche il periodo covid e l'esigenza di spazi aperti, abbiamo negli ultimi anni cominciato a lavorare su Parco Chigi, un luogo unico per storia, memoria e biodiversità. Un luogo divenuto pubblico ma per assurdo, sempre meno presente nella coscienza collettiva. Come avvenuto per la biblioteca siamo convinte che conoscere, sperimentare, agire i luoghi reali per immaginare insieme orizzonti possibili, sia un ottimo modo per creare cittadinanza attiva, consapevolezza e comunità. Abbiamo quindi pensato che questo luogo così speciale avesse bisogno di essere vissuto, agito, sperimentato e poi anche raccontato e riraccontato attraverso lo sguardo e la voce di artisti del nostro tempo. E' stato quindi abbastanza immediata la scelta del primo titolo di SCOPRI. E da qui anche la scelta delle persone da coinvolgere come autrici, che avessero l'interesse, il piacere, lo stile per raccontare questo luogo e che potessero meravigliarsi, innamorarsi e restituire questo stupore a lettori e lettrici.


C.P.: so che per la realizzazione del progetto siete partite da una residenza d’artista proprio all’interno del Parco Chigi, cui hanno partecipato l’autrice e l’illustratrice. Come mai avete intrapreso questo percorso? Non è consueto infatti nella progettazione di un libro pensare non solo di far incontrare autore e illustratore, ma anche di costruire insieme il nucleo narrativo sul quale poi lavorare.


Giuliana e Gaia: la residenza d'artista è stata appunto la modalità scelta fin dall'inizio per la collana. Una possibilità di incontro reale, in cui immergersi insieme nel luogo e sperimentare le prime idee, le prime bozze in un confronto continuo, per nutrirsi a vicenda e ripensare le proprie intuizioni in base all'incontro con l'altro. Una modalità mutuata dalle pratiche artistiche contemporanee ma che nasce anche dalla nostra esperienza educativa e progettuale in cui i tanti frammenti delle intuizioni individuali trovano una forma completa e complessa grazie al confronto e alla pluralità degli sguardi. Questa mobilità continua nella ricerca, il ripensare e ripensarsi grazie all'altro è qualcosa che crediamo sia di vitale importanza per il nostro lavoro, è quello che chiediamo a ragazzi e ragazze che ci seguono nei progetti educativi, è una capacità prettamente umana che ci mette in relazione e ci è quindi venuto spontaneo pensare che potesse essere un buon modo per far nascere un libro.

Il libro è stato il nostro spazio curatoriale, abbiamo visualizzato ed immaginato un percorso, abbiamo mediato i due diversi linguaggi, quello di Gioia e Federica, cercando di sintonizzarli, lavorando sulle peculiarità di ognuna. Abbiamo fatto spazio ad un’opera complessa perché partivamo da un luogo reale, ricco già di storie ma riconosciuto e scoperto in un passato non nostro, musealizzato da una parte e abbandonato dall’altra. Abbiamo sentito l’esigenza con la complicità delle artiste di regalargli un nuovo racconto.





C.P.: il libro rappresenta anche da un punto di vista grafico e tipografico una sorta di scrigno all’interno del quale vengono custoditi, attraverso la narrazione di Federica Iacoebelli e le illustrazioni di Gioia Marchegiani, i tesori storici, archeologici, culturali e botanici del Parco Chigi. 

Questo libro nasce nelle vostre intenzioni anche come oggetto d’arte? 

Personalmente mi ha colpita il tipo di rilegatura, che consente nell’apertura delle pagine una visione ampia delle illustrazioni, ma anche della scrittura che quasi diventa figura anch’essa nel suo fluire, diventando a pieno significante e significato al tempo stesso. Anche il formato è molto interessante e, pensandolo nelle mani dei giovani, mi sembra che possa rappresentare ancora una volta uno scrigno, un taccuino di viaggio, attraverso il quale lettore e il protagonista possano compiere insieme la loro esplorazione. 


Giuliana e Gaia: più che altro crediamo fortemente che la bellezza possa stare nella coerenza. Che forma e sostanza vadano di pari passo. Abbiamo scelto fin dall'inizio un formato piccolo, atipico per un libro illustrato, tanto più per un libro così tanto e così ben illustrato. Questo perchè vorremmo che fosse un compagno di viaggio. Lo abbiamo immaginato tra le mani e nelle tasche di lettori e lettrici piccoli e grandi, che lo aprono e lo sfogliano tra un'esplorazione e l'altra. Un libro agile, da tenere con sé, da riaprire, riguardare, riscoprire più e più volte, magari dentro il Parco a fare da guida, o da sbirciare per un rapido confronto tra realtà e finzione. Questo comportava ovviamente uno spazio risicato per le immagini e la riflessione sul tipo di rilegatura è stata lunga e complessa. Il libro doveva aprirsi totalmente, di questo eravamo certe. Ci è venuta incontro la tipografia services4media di Pomezia che ci ha mostrato un tipo di rilegatura a vista che ci piaceva molto. Inizialmente avevamo previsto una copertina con dorso e una rilegatura svizzera e, dopo molti tentativi, negli ultimissimi giorni di prove di stampa abbiamo trovato la soluzione che è poi quella definitiva, che è andata a semplificare molto l'idea iniziale trovando secondo noi la giusta essenza di ciò che cercavamo. Come si dice, togliere è sempre più difficile che aggiungere. Ci piace anche l'idea di un libro senza dorso, o meglio, senza informazioni sul dorso, per una collana che si chiama Scopri. “Scoperta”, “esplorazione”, sono parole abusate in questo nostro tempo che richiedono invece davvero un tempo  più lento e un'attenzione reale, una ricerca e una disponibilità spesso poco coltivate. Ci piace quindi che in una libreria tra titoloni e grandi stemmi di case editrici ci sia un libro che apparentemente non dichiari niente, ma che a poco a poco si svela a chi avrà la curiosità e la voglia della scoperta.

Sul progetto grafico abbiamo collaborato con Francesco Sanesi, che con la sua sensibilità e il suo lento e minimalista intervento crediamo abbia dato un'ulteriore chiave di lettura alla storia. Punti di vista, inquadrature, un quadrato che si ripete fino a diventare alla fine una sola idea visiva, che dialogano in maniera discreta ma precisa con le immagini, hanno creato varchi e scorci su nuove possibili interpretazioni. Anche le parti di testo in color ruggine, più grandi rispetto al resto sono nate a libro praticamente finito creando non pochi problemi ad un impaginato già molto strutturato, ma crediamo che abbiano dato un senso ulteriore a quella che era la nostra idea di libro e soprattutto delle sue tante fruizioni possibili. Fin dall'inizio abbiamo dato una grande importanza all'aspetto grafico, un altro linguaggio indispensabile in questo nostro tempo. Abbiamo bisogno di cura dell’immagine e l’intervento di Francesco mette possibili accenti, propone spunti visivi e tira quel filo ruggine che attraverso uno sguardo obliquo si intravede tra le immagini e le parole.



C.P.: avete già accompagnato il libro all’incontro con il giovane pubblico cui è destinato, che impressione ne avete ricavato? 

La lettura, soprattutto nella fascia di lettori adolescenti, è spesso fragile, poco assidua, restando purtroppo sempre un’esperienza di nicchia. Pochi adolescenti leggono con continuità e consapevolezza. Questo che dico è anche frutto della mia esperienza con il gruppo di giovani lettori che da diversi anni conduco nella biblioteca del mio quartiere. Quindi pubblicare libri destinati a quella fascia di età è un atto di grande coraggio. Voi però riuscite a entrare in relazione con i giovani anche grazie ai vostri meravigliosi progetti. Nelle scorse settimane avete realizzato il progetto il Parco dei Miracoli, che ha visto partecipare per una intera settimana artisti di teatro di figura nella realizzazione di sagome di carta e fil di ferro, ispirate ai personaggi del libro, per poi dare vita a una straordinaria parata di comunità. Dalle foto che ho visto mi è sembrata una cosa bellissima, anche perché la cittadinanza è stata coinvolta a dare corpo, un corpo luminoso, a Renato e agli altri personaggi di Un posto obliquo. Una parata assai significativa anche da un punto di vista metaforico, dal momento che le figure di fil di ferro, create a partire dal libro, sono diventate luminose per le vie della città e dentro il parco. Le storie allora mi viene da dire possono diventare corpi luminosi e camminare vivi per le strade grazie ai corpi di noi esseri umani. 

Quali sono le vie per raccontare un libro e per avvicinare i giovani alla lettura, secondo voi?


Giuliana e Gaia: come dicevamo i libri per il nostro lavoro sono uno strumento, aperto, straordinario, che deve funzionare anche da solo ma che noi vediamo sempre come punto di partenza o di arrivo. Quindi abbiamo immaginato che “Un posto obliquo” fosse una possibilità per far nascere tanto altro, sia da parte nostra che da parte di chi lo incontrerà. E questa per noi è la più grande curiosità, capire come si trasformano le possibilità quando c'è un incontro non previsto, cosa possa nascere da situazioni, pensieri, riflessioni, diverse dalle nostre. Ad esempio i servizi educativi del Palazzo delle Esposizioni stanno sviluppando i loro laboratori per le scuole sulla natura a partire dal libro e non vediamo l'ora di scoprire quali idee e cortocircuiti possa aver innescato.

Da parte nostra il lavoro sul Parco Chigi possiamo paragonarlo a quello fatto e che continua ad esistere per la Biblioteca, quindi un lavoro lungo e lento, che solo grazie alla costanza può pensare di raggiungere l'obbiettivo di consapevolezza collettiva che ci poniamo. L'idea della parata di comunità è nata da un incontro e da un'intuizione. Il gruppo di teatro di figura TrasFormAzione Animata di Napoli aveva realizzato una parata luminosa nel Rione Sanità a partire dal libro “Il giardino segreto”. Abbiamo subito visto una possibilità straordinaria per “Un posto obliquo” di diventare qualcosa di altro, le sagome bianche di Gioia sembravano rivivere in quelle enormi figure luminose, il buio e la luce sono elementi essenziali del parco e del libro. L'idea di far uscire fuori personaggi e storie dal piccolo scrigno tascabile per farle incontrare a tutti, anche a chi non ne avesse intenzione, ci ha affascinate dal primo momento. E' così nata l'idea de “Il parco dei miracoli”: una settimana di laboratori di comunità per realizzare tutto ciò che avremmo portato con noi tra le strade e nel borgo di Ariccia. La mattina nel cortile di Palazzo Chigi abbiamo lavorato con le classi per realizzare fiori e botaniche che dal parco potessero uscire e raccontarne la natura straordinaria. In parallelo un gruppo di studenti dell'Accademia di Belle Arti di Roma ha lavorato alla realizzazione delle due grandi figure di Renato e del guardiano. Il pomeriggio poi tutta la cittadinanza è stata invitata a dare una mano nell'allestimento di questo grande momento collettivo: giovani e anziani, bambini e genitori, artisti ed elettricisti, commercianti e persone che non hanno mai pensato di mettere in gioco le mani e il fare nel proprio tempo libero. Una comunità che si è ricreata giorno dopo giorno, attraverso il passaparola e la curiosità innescata dal vedere gli altri operosi, allegri, insieme. E' stato veramente emozionante anche per noi. Siamo riuscite per la prima volta forse ad arrivare dove spesso troviamo dei muri nel nostro lavoro quotidiano. I cittadini e le cittadine che non erano mai entrati in biblioteca ci hanno aperto le porte delle loro case, sono scesi per le strade con noi, i commercianti inizialmente infastiditi dalla richiesta di spostare i tavolini dalle strade, si sono emozionati e lo hanno fatto con gioia quando hanno incontrato questa folla allegra e intenta fatta di persone di tutte le età e di tutte le provenienze. E' stata un momento di sincera e collettiva accoglienza verso questo Renato sconosciuto e straniero arrivato da lontano per ricordarci storie e memorie che ci appartengono ma di cui avevamo perso traccia.

La sera della parata tutto il lavoro fatto è confluito spontaneamente in un momento magico, partito dal Belvedere, per perdersi nei vicoli di Ariccia, incontrare il guardiano a Palazzo Chigi fino ad arrivare nel fitto del parco e nell'Uccelliera dove tutti insieme a squarciagola hanno cantato e accompagnato l'incontro finale tra i personaggi. Un libro può essere tante cose, può essere incontrato in mille modi diversi e questo è il suo grande potere, di rimanere aperto e di essere abitato a seconda degli incontri.


C.P.: Ultima domanda, che riguarda come potete immaginare, eventuali anticipazioni sui prossimi libri di START edizioni. Saranno sempre dedicati ai giovani lettori, o avete nei vostri progetti anche quello di aprire al pubblico adulto? State già lavorando alla prossima uscita?


Giuliana e Gaia: non definiremmo Un posto obliquo un libro dedicato ai giovani lettori. Crediamo sia un libro per tutti. Sicuramente se letto in autonomia è un libro che forse si può apprezzare al meglio dall'adolescenza in poi perchè è più facile immedesimarsi nei pensieri e nelle emozioni di Renato, nei dilemmi delle scelte, nell'idea di disobbedienza come ricerca di una propria via.

Riguardo al futuro non siamo ancora pronte per il secondo SCOPRI, abbiamo tante idee che al momento si discostano un po' per imponenza da questo primo libro. Abbiamo ancora bisogno di tempo per farlo vivere come merita e per ora vogliamo concentrarci su questo. Non essendo una vera casa editrice, abbiamo anche la libertà di continuare a fare le cose in una modalità che rispecchia le esigenze del progetto, più che quelle del mercato o del settore editoriale. E crediamo che l'esigenza del progetto sia ancora stare: sul libro, nel Parco, nella possibilità di stupore che questo enorme lavoro ci offre.

Dal punto di vista più pratico è stato un lavoro bellissimo ma anche molto faticoso, in cui ci siamo rese conto di dinamiche e meccanismi già molto strutturati nel mondo dell'editoria ai quali con la nostra modalità di lavoro, non siamo in grado di rispondere. Il libro e i libri che nasceranno sono una costola di un progetto più ampio che assorbe comunque tantissimo del nostro tempo e delle nostre energie. Quindi non sappiamo esattamente cosa riservi il futuro di SCOPRI ma sappiamo per certo che sarà qualcosa di cui sentiamo l'urgenza, che nasca da una reale necessità. Ci sono un sacco di libri, sinceramente troppi, e non ci dispiace sentire anche la responsabilità di contribuire a un'ecologia letteraria, se così la possiamo chiamare.


Grazie a Giuliana Riunno e a Gaia Cianfanelli per aver condiviso con noi le loro visioni sulle politiche di fruizione dell'arte e su Un posto obliquo, loro prima e meravigliosa pubblicazione.


Per voi PiccoliLettoriCrescono



INFORMAZIONI TECNICHE


Titolo: Un posto obliquo

Autrice: Federica Iacobelli

Illustratrice: Gioia Marchegiani

Editore: START Edizioni

Collana: Scopri 

Formato: 12x17, rilegato e illustrato, copertina rigida

Codice EAN: 9791221010985

Prezzo indicativo: 18 euro

Età di lettura: dai 12 anni






CopyRight © | Piccoli Lettori Crescono - Book Avenue KIDS
Privacy Policy https://bookavenue.it/privacy.html