Slider

SCELTI PER VOI: IL GRIDO DEL LUPO

sabato 16 febbraio 2019


Ben Tilley era steso zitto sulla riva del Mole. Era una giornata calda, immobile. Il fiume scorreva quieto poco più in basso e l'andirivieni degli insetti faceva frusciare e crepitare l'erba attorno a lui. Poco lontano si sentiva cinguettare un pettirosso, e il sole picchiava, bruciandogli la schiena e schiacciandolo nel fango secco. Se Ben non fosse stato così eccitato, avrebbe anche potuto addormentarsi. Era un giorno speciale, quello, un gran brutto giorno.
Comincia così questo maestoso libro di Melvin Burgess, già noto al pubblico degli adolescenti, per la sua capacità di rappresentare l’irriducibile presenza del Male, per come esso è, in bilico tra la soglia del reale e del possibile, dentro ciascun essere umano. Ben ha dieci anni quando nella sua ultima giornata di fanciullezza fa l’incontro con il Male: veste i panni di un uomo e lo sorprende alle spalle. Ben tiene in mano un fucile ad aria compressa, sta andando a caccia di nutrie, senza grandi esiti. E il male è il Cacciatore, un cacciatore vero.
Ben si voltò di scatto, come se gli avessero sparato. C'era un uomo dietro di lui. Un accenno di sorriso gli scavava deboli fossette nel viso flaccido. Baffetti curati sormontavano le labbra sottili, e il sudore faceva scintillare la pelle liscia del viso scialbo. Una cagnetta bianca dal muso sbilenco e le zampe storte era accucciata accanto a lui, coricata sul fianco, come fosse ferita.
Il ragazzino commette un’ingenuità, rivela al Cacciatore l’esistenza di uno sparuto branco di lupi, considerati ormai estinti in tutta l’Inghilterra. E il Cacciatore incomincia il suo sterminio.
Per tutta la vita il Cacciatore aveva ucciso animali rari ed esotici. Non gli importava che la bestia fosse pericolosa o meno, facile da cacciare oppure difficile. Non gli importava la caccia in quanto sport. Gli interessava solo che la sua preda fosse rara, e più rara era, più grande era la soddisfazione nell'ucciderla. Soprattutto gli sembrava eccitante uccidere un animale a cui nessuno aveva mai dato la caccia. 
Silver, la lupa capobranco, dai fianchi color crema e argento, e Conna il suo compagno, faranno di tutto per mettere in salvo il branco e la cucciolata, che Silver porta nel grembo, ma il Cacciatore è astuto e malvagio, e appostamento dopo appostamento, non darà scampo al branco. Silver, ferita e provata dall’inseguimento, farà appena in tempo a mettere in salvo il suo ultimo cucciolo, rifugiandosi nella rimessa della famiglia di Ben. 
La storia conduce il lettore passo dopo passo alla scoperta della vita selvaggia dei lupi, rovesciando, com’era nell’intenzione dichiarata dell’autore, i pregiudizi sulla pericolosità di questi animali, sulla paura che dovrebbero incutere, sulla natura della fiabe che lo vorrebbero aggressivo contro il genere umano.
E Burgess lo fa senza mai spingersi oltre nella personificazione del lupo, mai attribuendo loro una sensibilità umana, restano animali selvatici, eppure sono capaci di saggezza, intelligenza, cura profonda, rispetto. Un sorta di rispetto tale che impedisce loro di aggredire l’essere umano.  
Ben penserà, ancora una volta ingenuamente, quando Greycub, spinto dai ricordi dei suoi primi giorni di vita, tornerà nel fienile, dopo essere fuggito dalla prigione del Cacciatore, che potrà farne il suo migliore amico, alla stregua di un cane, solo un po’ più grande. Capirà presto che Greycub non potrà corrispondere alle sue aspettative, che la sua identità resta intatta, nonostante la frequentazione con gli esseri umani.
Sarà il Cacciatore invece, privo dell’identità del suo nome, incapace di qualsiasi moto del cuore, sensibilità, ripensamento, a rappresentare il genere malvagio per eccellenza, l’uomo. 
È una storia dura e potente, i cui protagonisti principali sono sì i lupi, ma il tema resta quello della fragilità del divenire grandi scoprendo l’esistenza del Male, nella sua irriducibile e impietosa ferocia. Il Cacciatore non avrà pietà neanche di Jenny, la sua cagnetta: quando capirà che gli sarà da intralcio per uccidere Greycub, la eliminerà con lucida freddezza. 
Ma Ben, giovane umano, e Greycub, giovane lupo, pur non potendo condividere l’esistenza l’uno accanto all’altro, faranno tesoro della loro reciproca conoscenza, non saranno trascinati nel vortice della vendetta, resteranno ciò che sono, creature meravigliose, pronte a crescere facendo tesoro di quanto la vita, nonostante la presenza del Male, riserva.
Alla fine del libro è prezioso quanto la casa editrice Equilibri ha posto per far sì che la lettura diventi generativa, di conoscenza e di altre letture, sui lupi e sull'autore.

Da leggere, per tutti. 


Informazioni tecniche
Titolo: Il grido del lupo
Autore: Melvin Burgess
Traduttrice: Angela Ragusa
Editore: Equilibri
Codice: EAN 978-88-905808-5-7
Formato: 21x14 cm
Pagine: 177
Prezzo indicativo: € 13 cartaceo

Età di Lettura: (+12)




SCELTI PER VOI: Fai la prima mossa

sabato 9 febbraio 2019




Il più grande mistero non è capire che cosa sono le persone, ma che cosa non sono.

C’è chi sostiene che gli anni delle scuole medie siano i più brutti della vita. E forse è vero. Bisogna fare i conti con i brufoli, con le amicizie che si trasformano, con i primi amori, a volte ricambiati ma spesso no. Molte volte ci si sente fragili e fuori posto, si ha la sensazione di rimanere indietro mentre il mondo corre avanti veloce, fermi a guardare gli amici che sembrano sempre un passo più avanti.

Anche per Charlotte Lockhard e Ben Boxer quegli anni sono arrivati. Dodici anni lei, undici lui, tutti e due poco popolari a scuola e quasi senza amici. Non si sono mai visti e vivono abbastanza lontani, ma ad avvicinarli c’è la grande passione per Scarabeo Online. È grazie a questo gioco che scoprono l’esistenza l’una dell’altro, poiché da tempo ormai i loro nomi compaiono ai primi due posti della classifica. Ed è per questo forse che sentono una certa complicità e iniziano a telefonarsi, alla ricerca di qualcuno con cui parlare, di una voce da sentire amica.

Le loro telefonate, però, restano superficiali. Charlotte non racconta del ricovero del padre in seguito a un attacco cardiaco, della sua paura di entrare in quella stanza d’ospedale, né di quanto stia soffrendo a causa della sua ex migliore amica, che sembra aver preso le distanze e ha iniziato frequentare altre ragazze. Mentre Ben non accenna alla separazione dei genitori, alle prese in giro a scuola dopo la sua candidatura nel consiglio d’istituto, agli atti di bullismo da parte di chi si crede migliore. Ciò che si raccontano è quello che non sono, parlano di quella vita immaginaria che sognano di avere e che sembra possibile solo per altri ragazzi. Ma prima o poi, lo sanno, dovranno fare i conti con la realtà.

Alternando i due punti di vista, Erin Entrada Kelly mette su carta dubbi, timori e desideri di un’età per niente facile. E ci racconta di quel momento in cui il mondo intorno a noi vorrebbe vederci abbandonare tutti i nostri giochi, le pietre magiche e le coperte di Corvonero, come se fosse l’unico modo possibile per stare al passo con il mondo ed essere accettati dagli altri. Ma forse non è così, forse diventare grandi è qualcos’altro. È il coraggio di attraversare una porta pur sapendo che dall’altra parte c’è qualcosa di spaventoso, è la bellezza di trovare qualcuno da chiamare amico e a cui poter telefonare se vinciamo alla lotteria, è la consapevolezza che nella vita arriverà sempre il momento di essere chiamati a fare la prima mossa.

Informazioni tecniche

Titolo: Fai la prima mossa
Autrice: Erin Entrada Kelly
Editore: Terre di Mezzo
Pagine: 228
Formato: cartonato
Età di lettura: da 11 anni
Prezzo indicativo: € 14,00
Codice EAN: 9788861894938


Per Piccoli Lettori Crescono

Puoi leggermi anche qui

VETRINA-MENÙ: LE ULTIME SUI LIBRI PER BAMBINI E RAGAZZI

venerdì 1 febbraio 2019

Bentornati piccoli e grandi amici lettori. Iniziamo questo mese di febbraio con un’altra carrellata di albi illustrati e narrativa per bambini e ragazzi scelti dalla nostra redazione. Buone letture a tutti!

Per ordine alfabetico:

Acchiappacattivi
Mus è un topo e la sua passione è sferruzzare strani cappelli di lana. Con poco successo. Mis è un gatto che non mangia topi, ma costruisce stralunate invenzioni. Quando Mis e Mus si incontrano diventano gli acchiappacattivi! Tanto più che in città c'è Kat, che si esercita ad essere davvero, davvero cattivo... 
Autore:Rasmus Breghnøi
Editore: Sinnos
Collana: Prima graphic
Pagine: 64 p., ill. , Brossura
EAN: 9788876093876
Età di lettura: Dai 4 anni
Prezzo: € 11,00 

Come fare amicizia con un fantasma
Un libro che fa scoprire ai giovani lettori i segreti per avvicinare e conoscere queste strane creature: offrirgli alcuni dei loro snack preferiti, come le crostate di fango e i tartufi di cerume, raccontargli le storie della buonanotte di fantasmi (i fantasmi adorano essere letti) e assicurarsi che nessuno scambi il tuo fantasma per la panna montata o un marshmallow quando non lo stai guardando! Buoni suggerimenti per superare ogni paura e viaggiare con la fantasia.
Autore: Rebecca Green
Editore: Tunué
EAN: 9788867903290
ISBN: 8867903292
Età di lettura: dai 6 anni
Prezzo: € 16,00

I cuscini magici
Nel regno del malvagio Arraffone I sono vietati i divertimenti, le feste di compleanno, persino il singhiozzo. Con la malefica invenzione dei “cuscini incubo”, i sudditi di Arraffone hanno perso anche la capacità di sognare e, con questa, la forza per ribellarsi. Solo il maestro Andonis e la sua classe potrebbero vincere il tiranno al suo stesso gioco… Un’esilarante fiaba sul potere dei sogni e sulla libertà.
Autore: Evghenios Trivizàs
Traduttore: T. Cavasino
Illustratore: N. Vola
Editore: Camelozampa
Collana: I peli di gatto
Pagine: 72 p., ill. , Brossura
EAN: 9788899842444
Età di lettura: Da 8 anni
Prezzo: € 10,90

Il barone rampante
La storia del Barone Cosimo Piovasco di Rondò, indomabile ribelle che a dodici anni sale su un albero per non ridiscenderne mai più, uno dei capolavori di Calvino. Questa splendida versione, dedicata ai ragazzi, fu realizzata dall'autore nel 1959 mantenendo intatte la qualità della scrittura e la suggestione del racconto. Una storia piena di avventure, leggerezza e libertà.
Autore: Italo Calvino
Illustratore: M. E. Agostinelli
Editore: Mondadori
Collana: Oscar junior
Formato: Tascabile
Pagine: 234 p., ill. , Brossura
EAN: 9788804598893
Età di lettura: Da 11 anni
Prezzo: € 11,90

Il circo della vita
Nella Francia dei primi anni '60 Louis è un bambino sovrappeso, con gravi problemi di vista, che cresce in un orfanotrofio gesuita. I suoi problemi non lo favoriscono per l’adozione, i compagni si allontanano uno dopo l’altro mentre lui rimane lì fino alla maggiore età. Solo e senza amici, Louis è il capro espiatorio di tutti. Gli unici bei momenti che conosce sono quelli che passa nel circo Marcos, che si stabilisce in un terreno abbandonato della città. Sotto il tendone tutto gli sorride, la vita è luminosa, è felice; e poi c'è Clara, la bellissima domatrice di elefanti. Clara diventa la sua confidente, la sua amica, la sua amante. Insieme passeranno giorni felici e spensierati: Louis scoprirà così l'importanza dell’affetto, la fiducia, il calore di un sorriso, la felicità di un bacio. Il circo della vita è una storia d'amore, sul tempo che passa e sulla bellezza dell'aver qualcuno con cui vivere questi bellissimi momenti...
Autori: Antona, Jacqmin
Editore: Tunué
Collana: Prospero's books
EAN: 9788867902620
ISBN: 8867902628
Età di lettura: Da 12 anni
Prezzo: € 16,00

Il sapore della luna
Gli animali si chiedono che sapore abbia la luna. Per poter darle un morso provano a raggiungerla salendo uno sopra l'altro. La luna si alza però sempre più nel cielo. Quando ci prova un topolino, lei se ne sta ferma, credendosi al sicuro...
Autore: Michael Grejniec
Editore: Kalandraka Italia
Collana: Libri per sognare
EAN: 9788484644316
ISBN: 8484644316
Età consigliata: 4 anni
Prezzo: € 16,00

Il regno dei disertori
In un mondo selvaggio e violento, tra eserciti che si scontrano e briganti, si muove una strana compagnia, capitanata da un ragazza incredibilmente forte, da un nano chiacchierone e da un condottiero gentile che vuole salvare sua madre, dopo essere scampato a suo padre. Il piano è ardito: bisogna scappare dall'esercito del tenente, sconfiggere un finto fratello e i suoi inganni, sfidare un gigante invincibile e la sua iguana-drago. Bisognerà essere eroi e dimenticarsene, tradire per liberare, combattere per amore di pace...
Autori: Patrizia Rinaldi, Marco Paci
Editore: Sinnos
Collana: Leggimi!
Pagine: 96 p., ill. , Brossura
EAN: 9788876093890
Età di lettura: Da 10 anni
Prezzo: € 13,00

La stella che non brilla. 
La Shoah narrata ai bambini, storia delicata e al tempo stesso potente per raccontare ai bambini la tragedia della Shoah attraverso parole di speranza. «Ricordare. Devi solo ricordare perché niente del genere possa mai ripetersi.» Con un'appendice di approfondimento storico e artistico. Molto belle le illustrazioni di Gioia Marchegiani, sensibili e profonde dai toni seppia che rimandano il lettore indietro nel tempo.
Autore: Guia Risari
Illustratore: Gioia Marchegiani
Editore: Gribaudo
Pagine: 40 p., ill. , Rilegato
EAN: 9788858023228
Età di lettura: Da 9 anni
Prezzo: € 12,90

Lettera a Thom sull'amore
"Caro Thom non avere fretta, le cose buone non vanno mai perdute": è la raccomandazione che il grande Steinbeck rivolge al figlio adolescente innamorato per la prima volta. Piccolo compendio di consigli amorosi che ciascuno vorrebbe ricevere da un padre. Il grande romanziere premio Nobel parla al figlio da pari a pari: «So che cosa provi perché lo provo anch'io e sono contento che succeda a te» – e lo consiglia con tutta la serietà che la questione merita – «Non permettere a nessuno di ridurla a qualcosa di piccolo o di poco conto; l'oggetto dell'amore è il migliore, il più bello. Cerca di essere alla sua altezza». Steinbeck regala a Thom parole tenere e rassicuranti, che risuonano in chiunque le legga come una verità senza tempo.
Autore:John Steinbeck
Traduttore: B. Masini
Illustratore: Shout
Editore: Bompiani
Collana: Illustrati
Ediz. a colori
Pagine: 32 p., ill. , Rilegato
EAN: 9788845298677
Età di lettura: Da 12 anni
Prezzo: € 15,00

Lo spettacolo del corpo umano
Da una delle più apprezzate disegnatrici internazionali di fumetti scientifici già illustratrice del bestseller del New York Times Primati, un libro di scienza a fumetti, ironico e istruttivo, capace di soddisfare con accuratezza ogni curiosità sul nostro corpo e il suo funzionamento."Benvenuti allo Spettacolo del corpo umano!" Grazie alla guida di un irriverente Scheletro scoprirete tutto del nostro corpo: come cresciamo, perché abbiamo il singhiozzo, come sogna il cervello e il lungo viaggio di un panino dal tavolo da pranzo al water. Dalle ossa alla pelle, passando per tutti gli apparati, Scheletro trascina i lettori in un appassionante tour a fumetti del nostro organismo!
Autore: Maris Wicks
Editore: Il Castoro
Collana: Il Castoro bambini
Pagine: ill.
EAN: 9788869664120
Età di lettura: Da 8 anni
Prezzo: € 15,50

Petra
"Non c’è nulla che possa spostarmi”
È una montagna? È un'isola? Petra è tutte queste cose, ma è anche molto di più, e con l’aiuto della fantasia… cosa sarà domani? Qualunque cosa sia, l'adorabile Petra ti stupirà!
Autore: Marianna Coppo
Editore: Lapis
Collana: I lapislazzuli
Pagine: 20 p., ill. , Rilegato
EAN: 9788878744707
Età di lettura: Dai 3 anni
Prezzo: € 13,50

Questo libro è fuori di testa
Un libro fuori dal comune adatto a tutti gli adolescenti in crisi e non. Ti senti triste, sotto pressione o incompreso, e non sai bene perché? Questo libro ti racconta come tenere a freno l'ansia e su di giri l'autostima, come scacciare i pensieri negativi e gestire bene le relazioni sui social e nella vita reale. Rae Earl conosce luci e ombre dell'adolescenza e scrive con coinvolgimento e umorismo... Perché riderci su è il primo passo per stare bene!
Autore:Rae Earl
Illustratore: J. Harrison
Editore: Sonda
Pagine: 261 p., ill. , Brossura
EAN: 9788872240335
Età di lettura: Dai 13 anni
Prezzo: € 16,00

Un bravo pompiere
Essere un bravo pompiere non è cosa da tutti. Devi domare le fiamme, avere coraggio e non soffrire di vertigini. E poi devi essere capace di lavorare in squadra e di prevedere i pericoli! Soprattutto, però, c’è una cosa che non può mancare a un bravo pompiere: un cuore grande...
Autori:Tommaso Burchietti, Silvia Baroncelli
Editore: Il Castoro
Collana: Il Castoro bambini
Pagine: 24 p., ill. , Rilegato
EAN: 9788869663819
Età di lettura: Da 4 anni
Prezzo: € 13,50

SCELTI PER VOI: THE GAME

lunedì 21 gennaio 2019





A Cece la sola idea di finire lì dentro metteva i brividi.
D’istinto si tolse di tasca il suo fazzoletto preferito, rosso fiammante, e lo legò al ramo di un albero che penzolava proprio accanto al pozzo.
Tra più di duecento proposte giunte in redazione per il contest: "Ce l’hai una storia?" rivolto a ragazze e ragazzi sotto i diciotto anni, l'idea narrativa di Francesca Carbotti è stata selezionata per scrivere questo romanzo per ragazzi e la motivazione è la seguente: «L'atmosfera di paura e angoscia alla Stephen King, il senso di controllo tecnologico (così attuale e così orwelliano) della voce che parla nella testa dei personaggi, il preludio a un atto di coraggio e ribellione alla Hunger Games da parte dei due protagonisti, l'enigmatico "gioco" che allude a manipolazioni da Truman Show. […] Pensiamo che, anche per un autore, ci voglia molto coraggio a raccontare le paure della propria generazione».
La storia è quindi passata alla penna di Lucia Vaccaro e Davide Morosinotto.

La protagonista ha tredici anni, Cécilia, per tutti Cece. La storia parte con un cambiamento radicale che accentua alcuni disagi che già la turbavano. Il primo giorno e il primo capitolo, sono la rampa da cui decollano gli eventi, e procedono in un crescendo considerevole.
Dal suo trasferimento a casa della madre, una estranea per l’assenza di frequentazione, si inseriscono nuovi bisogni e ribellioni, una forte voglia di indipendenza e la scoperta delle proprie risorse, ma anche nuove insidie, ancora meno evidenti di un vecchio pozzo. 
Gli scossoni più potenti arrivano, infatti, da eventi assurdi, inquietanti, dei misteri veri e propri, che confondono la già stravolta vita di Cece.
L’inizio è burrascoso, perché Cece vive un secondo abbandono, questa volta da parte del padre che deve andare in America per lavoro, non può portarla subito con sé. Il fatto che l’unica alternativa, a cui doversi adattare, debba essere proprio quella madre lontana, fisicamente ed emozionalmente, che li aveva abbandonati, la fa ribollire di rabbia. 
Cece prova un vero spaesamento, dentro e fuori, infatti dalla precedente vita nella grande città si ritrova isolata in un piccolo paese di provincia. 
La storia è ambientata in Francia, ma è la descrizione di un comune borgo di provincia, che si fonde tra il vecchio e il nuovo. 
La nuova vita di Cece si deve inserire in un agglomerato urbano che si gira tutto in bici, inoltre deve ambientarsi nell’alloggio vecchio e fatiscente che apparteneva ai nonni materni, e Denise, la madre, è un enigma. Quanta ingiustizia sente di subire!

Ogni giorno pare una sfida di adattamento alle nuove abitudini, alle nuove persone con cui deve interagire, alle stranezze che cerca di capire. In provincia pare tutto tranquillo, meno pericoloso delle grandi città, ma è proprio qui, dove tutti si conoscono, che aleggiano prepotenti l’invidia, la gelosia, l’ipocrisia e la vendetta.

Per Cece è difficile comprendere, ma avverte che ci sia qualcosa di malvagio tra le persone di quella comunità e questa consapevolezza si fortifica giorno dopo giorno. Poi, compare un segno che marchia il collo dei suoi nuovi compagni di scuola.

Nella sua ricerca della verità, Cece incontra Spencer, che diventa un amico, un alleato e una persona molto importante, ma scorge anche tanta cattiveria nei suoi coetanei, soprattutto verso una vittima precisa, Nicole, a cui nessuno vuole bene, ed è il personaggio più ambiguo. Nicole sembra la causa di tutti i mali.
Il confine tra vittime e carnefici si assottiglia e confonde la realtà delle cose in modo sorprendente. 

Cece sfida il mistero, vuole combattere quell’odio che pare impossessarsi di tutti, sempre di più. Ha degli incubi  notturni ricorrenti, che la tormentano, ma che lambiscono anche la realtà del giorno. Indaga e scopre che dietro a ogni episodio inspiegabile, a ogni comportamento incomprensibile, c’è IL GIOCO.

IL GIOCO manipola tutti, ordina, e non ci si può sottrarre. Da questo momento in poi, le atmosfere spettrali fanno riaffiorare vecchi segreti. L’omertà si sfilaccia e ripiombano nel presente vecchie colpe: sono quelle che alimentano il gioco stesso e il male sbuca proprio da quel pozzo.

Cece non ha più dubbi, l’idea di tranquillità è finta, l’apparenza conforta ma ormai non basta più a fermare il sussurro che guida il gioco. 

Cece vuole individuare i colpevoli degli atti più sconcertanti, e si ritrova a dover partecipare lei stessa al gioco.
Qualcosa però la rende diversa da tutti gli altri, lei non è interessata a farsi accettare, omologandosi agli altri, non vuole credere alle spiegazioni superficiali che vengono fornite da tutti "gli altri", lei vuole andare a fondo, sfodera determinazione e coraggio. 

Il gioco la terrorizza, ma forse inizia a capire, e non si ferma, superando i suoi limiti.

Quanta fatica costa il perdono? 

Cece si fortifica, supera ostacoli e blocchi impalpabili, rompe equilibri sbagliati con la potenza di un abbraccio, e cresce, dandosi nuove regole: è così che ogni gioco si resetta. 

Informazioni tecniche
Titolo: The Game
Autore: Lucia Vaccarino, Davide Morosinotto
Da un’idea di Francesca Carbotti
Editore: Mondadori
Codice: EAN 978-8804687030
Formato: 22x14 cm, copertina rigida
Pagine: 202
Prezzo indicativo: € 17,00
Età di Lettura: da 10 anni

Buona lettura!









SCELTI PER VOI: SEB E LA CONCHIGLIA

venerdì 18 gennaio 2019

C'è un posto che conosco solo io, ci vado da sola, quando fa buio. Non è lontano da qui, ma nessuno conosce la strada. Nessuno tranne Seb. Seb parla una lingua che nessuno conosce, nessuno tranne me. 
La protagonista di questa delicata e potente storia abita la notte e il buio, custodendo la dimensione immaginifica della realtà, per avventurarsi nella zona liminale di un fossato, una piega nella terra, uno scavo nel cuore, dove sempre la aspetta Seb.
Già dalla prima illustrazione, della bravissima Luisa Montalto, siamo proiettati e protetti in una sorta di cerchio magico, una cornice, che ci richiede fiducia, respiro e occhi chiusi, per attraversare questo spazio anche senza vedere.
Attraverso l'intimità dell'incipit suggerita e costruita nel vuoto di quei nessuno in cui trovano però spazio la bambina e il suo Seb, il lettore entra pianino insieme alla protagonista in questo luogo segreto, scavato nel tempo, senza un prima o un poi, solo i noccioli ad abitarlo e il senso di un incontro atteso.
Dalla camera della bambina a questo luogo desiderato, i due protagonisti s’incontrano, stanno uno di fronte all’altro, si parlano senza parole, con il dono della conchiglia, con i gesti del corpo, che rivelano tutta l’intensità profonda del loro essere lì, presenti l’una per l’altro, per non perdersi, per custodire e custodirsi.
E questo esserci è vivo di corse, di lacrime di sale, di stelle che luccicano come gli occhi, di sapore di sabbia tra i denti, in un crescendo di emozioni che fa rullare il cuore come un tamburo. Allora il fossato si dilata e diventa bosco grande, immenso, che si apre al gioco dei due bambini, lasciando tutto lo spazio possibile alla gioia intima e prorompente di questo incontro.
Poi torna la luce, l’alba dei suoni consueti, e la protagonista, con le gambe penzoloni fuori dal letto e la sabbia tra le dita, resta ancora, un momento, sul margine sottile di quello spazio nascosto che solo lei e Seb possono abitare, e che noi spettatori del mondo dell’infanzia sentiamo palpitare in un’eco lontana di quello che siamo stati.
Un libro straordinario per molti aspetti: il primo, la storia che rimanda con accuratezza linguistica e sapienza narrativa a tutte quelle storie in cui la dimensione tra sogno e realtà, si fa essa stessa nuovo spazio, nuovo terreno di narrazione della dimensione dell’infanzia. 
Secondo aspetto: le illustrazioni, realizzate da Luisa Montalto con l’antica tecnica cinese a pennello di bambù, sanno restituire, nel senso della prospettiva, nella scelta essenziale della gamma cromatica con cui rappresentare i diversi contenuti (grigio scuro quasi nero e seppia, con cui sono realizzati tutti i disegni, il verde acido, per il pantalone della bambina protagonista, il rosa per le guance di entrambi, e i medesimi colori, rosa e verde acido per le foglie dei noccioli, a suggerire che è questo incontro a colorare il resto del paesaggio che si va dilatando, così che anche alcuni tronchi del bosco diventano verdi) nel tratto fluido e veloce, il senso di quella dimensione sospesa tra sogno e realtà, in un crescendo emotivo molto intenso.
Questo grazie anche al formato del libro che la casa editrice Verbavolant ha sperimentato e collaudato in altre pubblicazioni: si tratta infatti di un libro da parati, un libro in sedicesimi, piegato in modo tale che la storia letteralmente si possa aprire fino a diventare, nell’illustrazione finale, un poster, da appendere, se si vuole, ma anche da richiudere, per lasciare che tutta la magia di questa storia meravigliosa possa essere custodita e riaperta, come uno tesoro prezioso, da scovare nuovo ogni volta. Chi sia Seb la storia non ce lo dice, come neanche ci rivela il nome della protagonista. Ma forse non è necessario racchiudere nella forma compiuta di alcune parole, il senso di una ricerca poetica e metaforica che ciascun lettore, piccolo o grande, può fare da sé. L'unico elemento dell'identità di Seb che possiamo ricavare è racchiuso forse ancora in un colore. Nella prima illustrazione i pantaloni di Seb sono dello stesso verde acido che sarà poi usato per quelli della bambina protagonista: chissà forse Seb è stato ciò che ora la protagonista si trova a essere e in quella conchiglia fatta scivolare nella mano e strofinata sul viso c'è ancora l'eco di quella voce d'infanzia.



Informazioni tecniche
Titolo: Seb e la conchiglia
Autrice: Claudia Mencaroni
Illustratore: Luisa Montalto
Editore: Verbavolant
Codice: EAN 978-88-99-931292
Formato: libro da parati
Prezzo indicativo: € 12 cartaceo

Età di Lettura: (dai 4 anni)


La giornata della memoria. libri per non dimenticare

La legge n. 211 del 20 luglio 2000 ha istituito il Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.
Espressamente il fine è ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
Ogni anno si rinnova il ricordo della Shoah.
Nel tempo quasi tutti i protagonisti diretti di quella tragedia sono scomparsi. Le loro parole restano nei libri e il testimone sta passando ai figli e ai nipoti.
L'importante è ricordare. Ecco alcuni libri che aiutano a farlo. Noi di Piccoli Lettori Crescono abbiamo creato una bibliografia per bambini e ragazzi, uno scaffale immaginario da tenere nella nostra libreria personale, una piccola biblioteca che ogni scuola dovrebbe avere. Perdonateci, se abbiamo omesso qualche titolo,  sappiamo che ogni libro è profondamente meritevole.

Giornata della Memoria per non dimenticare mai  

Libri per bambini e ragazzi


 Per saperne di più

Auschwitz di Sibille Steinbacher. Einaudi, 2005. (ET. Saggi; 1321)

Auschwitz spiegato a mia figlia di Annette Wieviorka * Einaudi, 2005. (Einaudi Tascabili. Saggi; 667)

Che cos’è l’antisemitismo? Per favore rispondete di Lia Levi. A. Mondadori, 2001

La memoria della shoah di David Grossman. Casagrande, 2000. (Interviste e saggi brevi)

La parola ebreo di Rosetta Loy. Einaudi, 1997. (Gli struzzi; 487)

La shoah in Italia di Michele Sarfatti. Einaudi, 2005. (ET. Saggi; 1322)

Biografie, diari e testimonianze

16 ottobre 1943 di Giacomo Debenedetti Einaudi, 2001. (Einaudi tascabili; 906) * da 11 anni

Al di là del ponte di Regina Zimet-Levy. Garzanti, 2003. (Saggi) * da 11 anni

Anne Frank. La voce della memoria di Elisa Puricelli Guerra. EL, 2015. (Grandissimi) * da 8 anni * novità

Anni d’infanzia di Jona Oberski. Giuntina, 2001. (Collana Schulim Vogelmann; 22) * da 11 anni

Un bambino piange ancora di Ursula Barzaghi. TEA, 2004. (Esperienze; 43) * da 14 anni

l commerciante di bottoni di Erika Silvestri. Fabbri, 2007. (Narrativa Fabbri) * da 11 anni

Diario di Anne Frank. Einaudi, 2003. (Einaudi tascabili; 1113. Classici moderni) * da 9 anni

Il diario di Dawid Rubinowicz. Einaudi, 2000. (Einaudi tascabili; 701 Letteratura) * da 11 anni

L’eco del silenzio. La shoah raccontata ai giovani di Elisa Springer. Marsilio, 2003 * da 14 anni

Gioco di sabbia di Uri Orlev. Salani, 2000 * da 9 anni

Il giorno che cambiò la mia vita di Cesare Moisè Finzi. Topipittori, 2009 (Gli anni in tasca) * da 12 anni

Ho sognato la cioccolata per anni di Trudi Birger. Piemme, 2006 * da 11 anni

Ho vissuto mille anni. Crescere durante l’olocausto di Livia Bitton-Jackson * da 11 anni
Fabbri, 2001. (I delfini Fabbri)

L’impostore di Giorgio Perlasca. Il mulino, 1997. (Intersezioni; 177) * da 11 anni

Il libro della shoah. Ogni bambino ha un nome… di Sarah Kaminski e Maria Teresa Milano. Sonda, 2009
da 11 anni

Maus di Art Spiegelman. Einaudi, 2000. (Einaudi tascabili; 795. Stile libero) * da 14 anni

Mi ricordo Anna Frank di Alison Leslie Gold. Fabbri, 2001. (I delfini; 161) * da 9 anni

Questa bambina deve vivere di Helene Holzman. Marsilio, 2005 * da 11 anni

Gli specchi della memoria

Primo Levi: l’uomo, il testimone, lo scrittore di Frediano Sessi * da 11 anni
Einaudi ragazzi, 2013. (Storia)

Ragazzi nella Shoah di Luciana Tedesco. Edizioni Paoline, 2010 * da 12 anni

Se questo è un uomo. La tregua di Primo Levi. Einaudi, 1989 * da 11 anni
(Einaudi tascabili; 2. Letteratura)

Il silenzio dei vivi di Elisa Springer * da 11 anni
Marsilio, c2001. (Gli specchi della memoria)

La storia di Anne Frank a cura di Casa di Anne Frank, Menno Metselaar, Ruud van der Rol * da 12 anni
A. Mondadori, 2011

Tu passerai per il camino. Vita e morte a Mauthausen di Vincenzo Pappalettera * da 11 anni
Mursia, 2002. (Testimonianze fra cronaca e storia. Per non dimenticare)
Romanzi, albi illustrati e racconti

La città che sussurrò di Jennifer Elvgren e Fabio Santomauro. Giuntina, 2015 * da 8 anni

L’albero di Anne di Irene Cohen-Janca e Maurizio A. C. Quarello. Orecchio acerbo, 2010 * da 9 anni

L’albero di Goethe di Helga Schneider. Salani, 2004 * da 11 anni

Anne Frank di Josephine Poole. Emme, 2005 * da 9 anni

Una bambina e basta di Lia Levi. E/O, 1997. (Tascabili E/O; 92) * da 9 anni

Il bambino con il pigiama a righe di John Boyne. Fabbri, 2006 * da 11 anni

Il bambino di Noè di Eric-Emmanuel Schmitt. Rizzoli, 2004. (La scala) * da 11 anni

Ci vediamo a casa, subito dopo la guerra di Tami Shem-Tov. Piemme, 2010 * da 12 anni

Come neve al sole di Peter van Gestel. Feltrinelli, 2007 * da 11 anni

Corri ragazzo corri di Uri Orlev. Salani, 2003 * da 11 anni

Ero una bambina ad Auschwitz di Frediano Sessi. Einaudi Ragazzi, 2015. (Storie e rime) * da 11 anni

In Svizzera la cioccolata è più buona di Marta Palazzesi. Einaudi Ragazzi, 2015 * da 8 anni *

Io e Sara. Roma 1944 di Teresa Buongiorno. Piemme junior, 2003 * da 9 anni

L’isola in via degli Uccelli di Uri Orlev. Salani, 1998 * da 11 anni

Jacob, il bambino di creta di Andrea Salvatici, illustrazioni di Eleonora Marton * da 10 anni
Einaudi Ragazzi, 2010. (Storie e rime; 420)

Un libro per Hanna di Miriam Pressler. Il castoro, 2014 * da 13 anni

Misha corre di Jerry Spinelli. A. Mondadori, 2004 * da 10 anni

Il mondo quell’estate di Robert Muller. A. Mondadori, 2009. (Junior oro) * da 11 anni

Paura sotto le stelle di Jo Hoestlandt, illustrazioni di Johanna Kang * da 9 anni
Castalia, 1997

La perfida Ester di Lia Levi. A. Mondadori, 2002 * da 9 anni
(I sassolini. Per la quarta e la quinta elementare; 13)

Portico d’Ottavia di Anna Foa, illustrazioni di Matteo Berton. Laterza, 2015 * da 6 anni *
(Celacanto)

La portinaia Apollonia di Lia Levi, disegni di Emanuela Orciari. Orecchio acerbo, 2005 * da 9 anni

La ragazza col violino di Virginia Euwer Wolff. A. Mondadori, 2000 * da 11 anni

La repubblica delle farfalle di Matteo Corradini. Rizzoli, 2013 * da 11 anni

Il ricordo che non avevo di Alberto Melis. A. Mondadori, 2010 * da 12 anni

Rosa bianca di Christophe Gallaz, illustrazioni di Roberto Innocenti * da 9 anni

Seduto nell’erba, al buio. Diario di un ragazzo italiano di Mino Milani. Fabbri, 2002 * da 11 anni

Il segreto della casa sul cortile di Lia Levi. A. Mondadori, 2001 * da 9 anni

Soldatini di piombo di Uri Orlev. Fabbri, 2003. (I delfini Fabbri; 255) * da 11 anni

La stella di Esther di Eric Heuvel, Ruud van der Rol, Lies Schippers. De Agostini, 2009 * da 9 anni Stelle di cannella di Helga Schneider. Salani, 2002 * da 9 anni
La storia di Erika di Ruth Vander Zee, illustrazioni di Roberto Innocenti * da 9 anni
C’era una volta, 2003

Tutti i giorni di tua vita di Lia Levi. E/O, 2003. (Tascabili E/O; 154) * da 11 anni La valigia di Hana di Karen Levine. Fabbri, 2003 * da 9 anni

Exodus, Leon Uris, Gallucci editore, 2012

Tra i più recenti

La stella che non brilla, Guia Risari - Gioia Marchegiani, Gribaudo Edizioni, 2019

Ho guardato un nazista negli occhi, Kacer Kathy - Jordana Lebowitz, Edizioni Sonda, 2018

Il gelataio Tirelli, Tamar Meir e Yael Albert, Gallucci editore, 2018

Il Ciliegio di Isaac, di Lorenza Farina, Paoline Edizioni, 2017

Il Diario di Anna Frank, Racconti per non dimenticare, di Maria Giuliana Saletta, L’albero dei libri de La Spiga

L'albero della memoria. La Shoah raccontata ai bambini,di Anna Sarfatti e Michele Sarfatti, Sassolini, Mondadori 2013

La porta di Anne, di Guia Risari, Mondadori 2016

La casa che guarda il cielo, di Lorenza Farina , Marcella Brancaforte, Raffaello Editrice 2014

Lev, di Barbara Vagnozzi, Gallucci Editore 2016
CopyRight © | Piccoli Lettori Crescono - Book Avenue KIDS
Privacy Policy https://bookavenue.it/privacy.html