Slider

SCELTI PER VOI: Unico nel suo genere

lunedì 23 maggio 2022

 

 

Arvo ha una bella famiglia, che discende da numerosi antenati.

 

 Malcom è il gatto di Arvo, e fa parte di una grande famiglia, quella dei felini, che hanno colori e caratteristiche diverse. 

 


Malcom e Arvo appartengono a una famiglia ancora più grande, quella del regno animale, e il viaggio tra meditazione e osservazione del mondo è solo all’inizio. 

 


Nel ricco e dettagliato libro di Neil Packer, vincitore del Bologna Ragazzi Award nella categoria non fiction nel 2021, si entra in una serie di categorie che partono dal particolare per allargarsi alla vastità delle possibili classificazioni. Ordinare, raggruppare, facilita la comprensione del mondo, aiuta a comprenderlo e a trovare un senso al vivere nella Terra. Neil Packer cita lo scienziato russo Dmitri Mendeleev, che studiando lo schema delle somiglianze tra elementi, predisse l’esistenza di materie che dovevano ancora essere scoperte.

Arvo dopo la scuola va alla lezione di violino, attraversa la città, osserva tutto, e pare che tutto possa essere catalogato. Arvo fa proprio questo gioco: raccoglie gli elementi che incontra, dagli strumenti musicali, ai mezzi di trasporto, alle qualità di mele e formaggi, alle scansie dei generi letterari in biblioteca e ogni cosa pare avere un ordine per essere riconosciuta. Arvo elabora il suo mondo in categorie visive, in gruppi, e ci accompagna nel suo dettagliato processo mentale, che è anche artistico, sorprendente e affascinante. Ogni dettaglio apre un ventaglio di immagini correlate, legate per origine e logica. Anche la città può essere suddivisa in palazzi singoli e a loro volta raggruppati per struttura architettonica, corrente artistica o periodo storico. 

Con i pensieri di Arvo si esplora lo spazio e si attraversa il tempo, i concetti astratti assumono forme precise, le illustrazioni sono affascinanti, pulite, particolari e artisticamente ricche. 

Il processo artistico di Neil Packer è minuzioso, presso la mostra allestita nei locali di Zoo, durante la BCBF 2022 è stata data l'opportunità di godere di alcune tavole di studio ed esecuzione originali. Le fototografie sono state scattate in questo allestimento.

 


 

(perdono per gli inevitabili riflessi sul vetro)

Lo sguardo del bambino è curioso e scopre quanto sia sempre più vasto il concetto di legame di appartenenza, lo sperimenta con vari elementi, nel tentativo di trovare un ordine, una guida, ma intuisce come si aprano continuamente altre possibili relazioni, che accomunano con altro ancora. Questo processo è una ricerca per comprendere da dove si viene e verso cosa siamo proiettati, è identità ma anche storia, evoluzione e soprattutto è vita. È una sfida, che rivela anche i suoi limiti, e proprio per questo diventa ancora più stimolante. Si può davvero classificare il mondo in gruppi? I legami sembrano forti, i fili che tengono legate le cose saldi, ma si allargano presto per diventare rete, e così si concatenano altre riflessioni, altre domande, altre possibilità.


 

Arvo fa parte di un tutto, ma è un UNO e unico. Un concetto astratto, ma nel libro appare molto naturale, ci si arriva osservando, facendo il gioco del trova il dettaglio, riflettendo davanti alla moltitudine e ai raggruppamenti per famiglie. Sono famiglie che si incrociano e si allargano, sottofamiglie, macro-famiglie. È la ricchezza del mondo che ci circonda, con tutto il suo potenziale, con tutte le scoperte ancora da fare, ed è semplicemente affascinante!

 
Arvo è un bambino che si percepisce immerso in un vortice di dettagli, in mezzo a una moltitudine, miliardi, di persone. Avverte di essere un piccolo dettaglio, che potrebbe sparire, non essere riconosciuto nemmeno dal papà. Pagina dopo pagina, si indaga l’unicità. Pare incredibile che tra tante categorie di oggetti diversi si possa mantenere il concetto di “unico” nel suo genere, ed è proprio nel raggruppare per generi che spicca l’unicità. 

Le categorie non sono perfette, infatti è possibile raggruppare gli stessi elementi in modi diversi, e la ricerca di un ordine dimostra come sia il caos a combinare nuove possibili classificazioni e non ci deve spaventare, anzi, questo entrare e uscire da una categoria afferma in modo ancora più forte la potenza dell’unicità, in ogni genere.

 

«Ci sono moltissime persone al mondo, ma ci sono un unico ME e un unico TE!» 

 
Lo dice il papà di Arvo, ed è una potente affermazione, che alla fine colloca tutto al suo posto.
In appendice si trovano le spiegazioni dell'autore alla realizzazione delle tavole illustrate, racconta le scelte che lo hanno condotto al progetto finale, e ogni tavola è un vero quadro d’artista.

Buona lettura!

Informazioni tecniche
Titolo: Unico nel suo genere
Autore e illustratore: Neil Packer
Traduttrice: Sara Saorin
Editore: Camelozampa
Collana: Le Sinapsi
Codice: EAN 9791280014726
Formato: 37x27 cm, copertina rigida
Pagine: 48
Prezzo indicativo: € 25
Età di Lettura: da 6 anni


 

CopyRight © | Piccoli Lettori Crescono - Book Avenue KIDS
Privacy Policy https://bookavenue.it/privacy.html