Slider

SCELTI PER VOI: William Wenton e il ladro di luridium

sabato 14 aprile 2018


«William. Non so quanti anni avrai quando vedrai questo, e non so quanto tu già sappia. Ma siccome sei arrivato fin qui, immagino che avrai già scoperto un bel po’ di cose. Lasciami cominciare dall’informazione più ovvia. Mi chiamo Tobias Wenton. E sono tuo nonno. Tu sei cresciuto circondato da segreti. E ti sei sicuramente chiesto cosa sta succedendo. È giusto e ragionevole che ora tu sappia tutto. Specialmente dato che presto ti chiederò di fare qualcosa di molto importante per me.»

Non è che William Wenton sappia poi molto di sé e della sua famiglia. Sa che otto anni prima suo nonno è scomparso senza lasciare traccia e che suo padre è rimasto coinvolto in un misterioso incidente (e che, per fortuna, è sopravvissuto). Sa che, dopo quanto successo, i suoi genitori sono fuggiti dall’Inghilterra per finire in un paesino quasi sperduto nella fredda Norvegia, dove vivono tranquilli sotto falso nome. Sa che deve andare a scuola, che deve fingere di chiamarsi William Olsen e che non deve attirare troppe attenzioni su di sé. Ma le domande sono tante, ovviamente. Prima di tutto, perché tutto questo? E poi, che cosa si nasconde dietro l’incidente di suo padre? Che cos’è successo a suo nonno? E perché i suoi genitori sembrano essersi fatti custodi di segreti di cui William non deve venire assolutamente a conoscenza?

In Norvegia la vita sembra scorrere senza problemi. William, a dodici anni, passa le sue giornate tra la scuola, i compiti e il suo amore per codici ed enigmi. I suoi genitori non hanno mai incentivato questa sua passione, ma lui non riesce a farne a meno. E adesso che nel Museo di Storia della Scienza della sua cittadina è esposto l’Enigma Impossibile, William non vede l’ora di dargli una sbirciatina. Non può cercare di risolverlo, questa è un’altra di quelle cose che sa, perché se ci riuscisse tutti gli occhi sarebbero puntati su di lui, e i suoi genitori non sarebbero per niente contenti. Ma quando entra nella stanza dell’esposizione e viene chiamato per mettersi alla prova non riesce a tirarsi indietro. E risolve l’Enigma.

Poi tutto precipita. I suoi genitori preparano i bagagli per un uovo trasferimento, ma prima che la famiglia riesca ad andarsene qualcosa attacca la casa di William – qualcosa di grosso e rumoroso e metallico. Senza rendersi conto di quello che sta succedendo, William si ritrova a fuggire. In suo aiuto accorrono figure sconosciute che lo caricano su un aereo diretto all’Istituto per la Ricerca Post-Umana, una strana scuola che ha sede in Inghilterra e che accoglie le giovani menti più geniali del Paese.

All’Istituto per William ha inizio una nuova vita. Lì ci sono robot strani e simpatici, porte parlanti e pericolosissime piante carnivore meccaniche con tentacoli e denti di acciaio. Ci sono aree dove è possibile accedere solo dopo aver raggiunto un certo livello nella decifrazione di codici. C’è Iscia, una ragazza intelligente che si dimostrerà una grande amica. E ci sono le risposte alle domande che lo assillano da tempo. William dovrà farsi strada tra professori che sembrano conoscere perfettamente suo nonno, tra un uomo pericoloso deciso a dargli la caccia e un misterioso ladro di luridium, una specie di metallo super-intelligente capace di pensare in autonomia e che, come nelle migliori tradizioni, non può finire nelle mani sbagliate.

Bobbie Peers unisce magia e fantascienza, attinge alle grandi saghe per ragazzi – da Artemis Fowl a Harry Potter – e scrive un romanzo avventuroso e avvincente. Quello che manca, forse, è una buona dose di rompicapi che facciano scervellare i ragazzi e li mettano alla prova, dato che William all’interno della storia si affida semplicemente al suo istinto innato, senza spiegare nulla né dell’enigma né della sua soluzione. Ma di certo non mancano colpi di scena, umorismo e rivelazioni sorprendenti, oltre a fughe di soppiatto nella notte, avventure nei sotterranei della metropolitana di Londra ed eventi misteriosi che cercano una spiegazione. Che forse va trovata il prima possibile, anche a costo di dover scoprire la verità su sé stessi e affrontare uno degli uomini più pericolosi in circolazione. Perché a rischio c’è la salvezza del nostro mondo.


Informazioni tecniche

Titolo: William Wenton e il ladro di luridium
Autrice: Bobbie Peers
Editore: Il Castoro
Titolo originale: Luridiumstyven
Traduttrice: Alice Tonzig
Pagine: 236
Formato: rilegato
Età di lettura: da 10 anni
Prezzo indicativo: €13,50
Codice EAN: 9788869662270

Per Piccoli Lettori Crescono

Puoi leggermi anche qui

CopyRight © | Piccoli Lettori Crescono - Book Avenue KIDS
Privacy Policy https://bookavenue.it/privacy.html