Slider

SCELTI PER VOI: ATLANTE DEI MITI

lunedì 25 febbraio 2019


"C’è chi dice che, prima che il mondo venisse creato, non ci fossero che acque profonde, o un uovo, o le ossa di un gigante morto."

Il mondo della mitologia è affascinante e vasto, creato da tanti popoli diversi tra loro, che hanno cercato di interpretare il loro universo. Sono quindi varie le teorie sull’origine del mondo. Per potersi orientare serve un atlante che ne illustri luoghi, popoli, passato, mappe mitologiche e le storie che alimentano le credenze.



L’Atlante dei miti raccoglie dodici mondi. Ognuno è illustrato da una mappa meravigliosa, con le illustrazioni dello stesso autore, Thiago de Moraes, che trasmettono la passione per l’argomento, fatta di studio e fascinazione.
Come si comincia a sfogliare, compare subito una nota dell’editore che avverte i natanti lettori: attenzione, in questo libro, non troveranno spiegazioni che riguardano le pratiche religiose di oggi, ma le storie di antiche mitologie:

“storie magnifiche che gli uomini si tramandano da millenni, per aiutarsi a spiegare la propria esistenza e il mondo che li circonda”.


Il viaggio proposto è ricchissimo, anche se, per ovvi motivi, non può contenere tutto lo scibile sull’argomento. L’autore ha scelto e descritto parte di questi mondi fantastici, e ha ideato anche una legenda per agevolare la navigazione in questo mare di informazioni che vengono fornite, anche se perdersi tra le pagine è altrettanto piacevole. Ogni approccio è valido dunque: per chi desidera navigare con la bussola, ci sono tutte le coordinate necessarie, ma questo è un viaggio affascinante anche per chi ama navigare a vista, e tra queste pagine è una festa.

“Ogni cultura si è fatta la propria idea su come il mondo, con i suoi esseri umani e animali, sia stato creato. Tali idee sono alla base delle dodici mappe che troverete in questo libro. Mentre le esplorerete e leggerete le storie che le accompagnano, viaggerete attraverso i continenti, scoprendo alcuni degli straordinari modi in cui i diversi popoli davano un senso a ciò che li circondava.”


L’Atlante parte dai Miti Greci. Come ogni mappa qui riportata, la prima pagina è dedicata a una introduzione, che spiega in modo chiaro la visione del mondo su cui si basano i relativi miti. Nella parte inferiore è collocata la posizione geografica, per poter rintracciare il luogo in cui hanno avuto origine tali credenze.



I mondi mitologici illustrati da Moraes nelle mappe sono raffigurano come dovevano apparire idealmente ai popoli dell’antichità. Erano complessi, popolati da molti personaggi, tra divinità, mostri, luoghi sacri ed eroi, il fatto di poterli vedere raffigurati, con i loro nomi e le loro brevi “biografie”, aiuta a comprendere meglio anche le storie che seguono, le leggende che affascinano, la parte narrativa del libro. 


Per ogni storia narrata sono visibili, in alto, i nomi dei protagonisti, che si possono ricercare nella mappa generale del mondo a cui appartengono, ed è presente anche un piccolo spazio dedicato alle curiosità, piccoli aneddoti che arricchiscono il già affascinante racconto. 


Ogni capitolo, che racconta un mondo mitologico, si conclude con una scheda che contiene i principali manufatti, mostri e creature che quella civiltà ha creato e tramandato nei secoli. Anche qui si ritrovano citati in alto i nomi dei personaggi coinvolti e letti nella mappa, a cui si può tornare in ogni momento per approfondirne l’importanza e il ruolo. 



Di parole e nomi bizzarri ce ne sono davvero tanti, ma nessun problema, in fondo al libro c’è un indice alfabetico per poterli ritrovare all’occorrenza nell’Atlante, ogni luogo fantastico è rintracciabile, con tutti i suoi strani abitanti.



Ma torniamo appunto ai luoghi fantastici, quali sono dunque? Dopo i miti greci, seguono i miti yanomami, con i loro cieli che cadono, le foreste giganti e gli animali parlanti. Ci troviamo nella foresta Amazzonica, tra Brasile e Venezuela e negli altipiani vicino al fiume Orinoco. Il loro mondo è diviso in quattro piani, dagli astri al mondo ipogeo, che fa sempre un po’ più paura, come quello di Ade dei greci.



Si procede con i miti slavi, che popolano un mondo a forma di albero, i miti aztechi, che nel livello più profondo hanno il mondo dei signori dei morti, che ben ricorda il culto dei morti nell’attuale Messico, e sfoggiano un macabro ed allegro sorriso.



I miti yoruba si collocano in Africa: questo rigoglioso mondo è ricco di fiumi, foreste, montagne, vulcani e molte creature e luoghi sacri, come la città di Ifé. Una ricchezza da conoscere.



I miti dei nativi del Nord America abbracciano tanti popoli, come la storia ci narra, che sicuramente sono simboleggiati dai totem, ma il mondo ha una forma straordinaria e inaspettata: quella di una gigantesca tartaruga!



I miti giapponesi comprendono vulcani, tartarughe magiche e draghi: i miti indù creano e distruggono il mondo nella lotta tra demoni, dei e scimmie guerriere; i miti polinesiani hanno un mondo in cui il mare è dominante ma hanno anche uova esplosive; anche i miti irlandesi hanno un mare, molto tempestoso, e molti eroi, pure creature bizzarre e giganti. I miti nordici hanno un mondo piramidale che si avvolge lungo un albero rigoglioso di mostri, draghi, nani e giganti, esseri fantastici e addirittura…uno scoiattolo!



L’Atlante si conclude con l’universo mitologico degli egizi, in cui il sacro fiume Nilo divide il mondo dei vivi e il mondo dei morti, dove non possono mancare le mummie e in cui il viaggio dei morti è mostrato per tappe.



Il viaggio si conclude ma, come auspica sia l’autore che la nota dell’editore, questo è solo l’inizio. 


L’esplorazione continua, perché esistono ancora altri miti da scoprire o da approfondire. Affascinanti teorie che nell’antichità hanno interpretato la vita, la creazione e i fenomeni straordinari che caratterizzano il nostro bellissimo pianeta.


Informazioni tecniche
Titolo: Atlante dei Miti
Autore e illustratore: Thiago de Moraes
Traduzione: Stefano Andrea Cresti
Editore: Mondadori
Codice: EAN 978-8804-688228
Formato: 28,5x34 cm, copertina rigida
Pagine: 86
Prezzo indicativo: € 24,00
Età di Lettura: da 3 a 100 anni

                                           

                                            Buona lettura!





CopyRight © | Piccoli Lettori Crescono - Book Avenue KIDS
Privacy Policy https://bookavenue.it/privacy.html