Slider

SCELTI PER VOI: GIROTONDO

sabato 30 maggio 2020




Inizio a parlarvi di questa graphic novel con le parole del suo autore, Sergio Rossi:
La prima idea di questo è nata da un fatto che mi è accaduto davvero, e che ho usato nella prima storia. Mi ha chiamato a casa una ragazza, ero all’università quindi all’epoca del telefono fisso, dandomi un appuntamento alla cieca per il giorno dopo in biblioteca. Ovviamente era uno scherzo e il giorno dopo non si è presentata nessuna. Allora ho usato l’accaduto per una breve storia a fumetti. Poi, anni dopo, l’ho ripresa per scriverne altre tutte collegate tra loro usando come base la struttura dell’opera teatrale Girotondo di Arthur Schnitzler, lo stesso autore di Doppio sogno da cui Stanley Kubrick ha tratto il suo ultimo film, Eyes wide shut (da Girotondo ha invece tratto un film Marcel Ophuls nel 1950). Questo è un libro molto importante perché ho imparato a scavare più a fondo nei personaggi.

Infatti i personaggi di questo libro sono davvero convincenti, reali, riconoscibili, grazie anche all’espressività delle illustrazioni di Agnese Innocente. 
Li vedi, e ti pare di averli già incontrati. 
Di fatto, il lettore entra nel libro e condivide le situazioni che questi ragazzi stanno vivendo, compresi i momenti imbarazzanti, di disagio, di incomprensione, di attesa, di forti emozioni.

Le storie sono ambientate a Bologna, la città in cui ora vivo, nel Liceo Scientifico Augusto Righi, che riguarda uno dei miei figli. Posso dirlo: la fedeltà dell’ambientazione è impeccabile, ma non tanto per l’architettura degli edifici, riconoscibili come la Sala Borsa o il centro con i suoi portici, è soprattutto per l’atmosfera. 

Le vicende si sviluppano nella vita reale degli adolescenti, è una proiezione autentica e onesta di tutto quel mondo. 

Impeccabile anche il clima che si respira nella trasferta per Lucca Comics, (altra tappa ben nota),  è reso perfettamente. Queste e altre affinità me lo hanno fatto amare da subito, ma il libro ha la capacità di catturare il lettore perché le storie che racconta, di sentimenti e stati d’animo così sinceri e schietti, toccano ognuno, inevitabilmente. 

Tra le pagine di Girotondo si respira una freschezza davvero rara. 
  
Il libro inizia con l’appuntamento al buio, già descritto da Sergio Rossi come incipit ispirato da un fatto autobiografico, e seguono complessivamente altri nove episodi, ognuno riguarda in particolare una coppia di ragazzi e il loro legame, ma la trama orizzontale congiunge tutti i protagonisti, in un girotondo che chiude il cerchio.

Le dinamiche che muovono i vari episodi sono quelle che ci si aspetterebbe di trovare in un gruppo di adolescenti, le attese sono appagate. Di quel mondo c’è tutto: la vita a scuola, gli sguardi che dicono molto o ingannano, gli innamoramenti e le delusioni, i tradimenti e gli equivoci, la sfrontatezza e il disagio tipici di quegli anni pulsanti, le amicizie vere, forti, fragili, le scoperte su se stessi, l’esplosione e l’implosione delle emozioni. 
Sono tutte tappe fondamentali per il passaggio verso la maturità adulta.

“Chi sono veramente io?” è la domanda con cui si comincia a fare i conti anni prima, ma è nell’età descritta in questo libro che si indaga più a fondo su tutto quello che ci circonda, e si inizia a definire la sagoma che aderirà alla propria natura.

Incontrare Anna, Chiara e Matilde, Ennio e Tarek, e tutti gli altri, è stato un vero piacere, siamo amici ormai e, anche dopo aver letto il libro, resta l’impressione di poterli incontrare per strada, salutarli, non senza un pizzico di imbarazzo, per aver sbirciato così in profondità nelle loro vite. 

Si dice che un buon libro debba saper rivelare al lettore qualcosa che già gli appartiene, non è solo un fatto di empatia, ma di riflessione più profonda, che arriva a toccare corde intime. 



Secondo me, questa graphic novel, densa di contenuti e citazioni ma anche così schietta, possiede questo potere, ha il privilegio di essere davvero un buon libro, che non si lascerà dimenticare.




Informazioni tecniche
Titolo: Girotondo
Autore: Sergio Rossi
Illustratrice: Agnese Innocente
Collana: Il Castoro bambini
Editore: Il Castoro
Codice: EAN 9788869665943
Formato: 23,5x16,5 cm, copertina flessibile
Pagine: 179
Prezzo indicativo: € 16,00
Età di Lettura: da 13 anni




Buona lettura!



CopyRight © | Piccoli Lettori Crescono - Book Avenue KIDS
Privacy Policy https://bookavenue.it/privacy.html