Slider

SCELTI PER VOI: 21 giorni alla fine del mondo, La cacciatrice di fossili, Ippovolpe, Il potere delle parole

sabato 28 settembre 2019



Quattro libri che fanno parte delle recenti letture, ognuno mi tocca da vicino, sono scelti seguendo un filo personale di sintonia, familiarità e momento particolare, adeguati al nuovo inizio di anno scolastico e alle nuove e vecchie amicizie che si incontrano.

21 giorni alla fine del mondo

La storia è nata dal fortunato sodalizio Vecchini-Sualzo, è una graphic novel ambientata sulle sponde del Lago Trasimeno che, da umbra, ho nostalgicamente ripercorso. Un luogo che evoca tranquillità per le sue onde contenute e placide, ma che nasconde anche mutevolezze improvvise e qualche insidia, solo la bellezza resta salda. I protagonisti sono due adolescenti, Lisa e Ale, e una ragazzina, Rima, più piccola, che per proteggersi dalla solitudine crea la corrente veloce che smuove le acque di tutta la storia. Il tempo è un conto alla rovescia, incede verso l'atteso Ferragosto, le giornate scorrono tra impegni, attese, riflessioni e la smania urgente di capire. Lisa avverte un irresistibile bisogno di verità: c’è un segreto che deve essere rivelato, ma anche un’esigenza più adulta. L’amicizia tra Lisa e Ale è il fulcro di tutto, si è interrotta e ritrovata senza indugio, riporta subito a galla i vecchi interessi comuni e il progetto: la zattera da costruire. In passato anche il Karate li aveva uniti, ma per Lisa ora è diventato più di uno sport, è proprio una disciplina da applicare alla vita, è soprattutto una risorsa, una spinta a "rialzarsi sempre", come recita il ventunesimo precetto. Lisa ricerca, segue gli indizi, e alla fine, con l’intrusione deflagrante di Rama, la verità affiora, e siccome si tratta di una verità potente, è di grande aiuto poterla condividere per farsi forza reciprocamente. I colori sono caldi eppure rimandano a quella sensazione di fine estate. La storia entra ed esce dall’infanzia, rivela tutta la fragilità, che è fragorosa come i fuochi di Ferragosto, ma è meraviglioso scoprire insieme che il mondo non finisce. Un libro delicato, sulla speranza.

Informazioni tecniche
Titolo: 21 giorni alla fine del mondo
Autore: Silvia Vecchini
Illustrazioni: Sualzo
Editore: Il Castoro
Codice: EAN 9788869664366
Formato: 21x14,5 cm, brossura, copertina flessibile
Pagine: 207
Prezzo indicativo: Euro 15,50
Età di Lettura: da 11 anni

La cacciatrice di fossili, Mary Anning si racconta

Questa biografia è stata una appassionante lettura su uno dei miei più grandi interessi: i fossili. La storia di Mary Anning è affascinante quanto le sue importantissime scoperte scientifiche. Nonostante l’incompleta conoscenza di studi scientifici, Mary contribuì con sorprendenti scoperte allo sviluppo delle nuove scienze: la geologia e, soprattutto, la paleontologia. Il suo lavoro di ricerca e raccolta, le sue intuizioni, hanno avuto un peso determinante in ambito scientifico. Cominciò a interessarsi a questi strani segni del passato da bambina, seguendo il padre nelle scogliere del Dorset. Quello che per molti era solo un cumulo di pietre curiose, per lei era già l’indizio di preziosi resti di vita antica e misteriosa, erano prove di una varietà di esseri antichi e diversi da quelli attuali, acquisì quindi l'intuizione che conduceva gli scienziati del tempo verso le nuove teorie di evoluzione naturale e di estinzione. La sua condizione di donna fu un ostacolo, non le vennero riconosciuti i giusti meriti. Fu lei a portare alla luce il primo ittiosauro e il plesiosauro, e sebbene a malincuore, anche Georges Cuvier dovette ammetterne l’importanza e finalmente la citò in una pubblicazione scientifica. Mary Anning era animata da una passione grande, che può ispirare chi ama già la preistoria e chi deve ancora scoprirne il fascino, ai miei occhi, innegabile. Un libro piacevole e interessante, scritto da Annalisa Strada, che ha reso la biografia vivida al punto di voler incontrare la protagonista per poterle stringere la mano, con ammirazione.

Informazioni tecniche
Titolo: La cacciatrice di fossili, Mary Anning si racconta
Autrice: Annalisa Strada
Illustrazioni: Daniela Tieni
Editore: Editoriale Scienza
Collana: Donne nella scienza
Codice: EAN 978887307936
Formato: 20x14,5 cm, brossura, copertina flessibile
Pagine: 105
Prezzo indicativo: Euro 12,90
Età di Lettura: da 11 anni

Ippovolpe


L'albo contiene un paesaggio innevato, che è più aderente allo stato d'animo che all'ambientazione, quindi calza a pennello con settembre. Ippovolpe lascia orme diverse da tutti, non assomiglia a nessun altro animale e si sente un po' solo e spaesato, come potrebbe accadere in una nuova scuola. Il panorama candido confonde l'orientamento e i confini, il tratto delle illustrazioni di Alessandra Manfredi è lieve e gioca con il contrasto, il materico e le orditure. L'incontro con Volpe fornisce un nuovo punto di riferimento per lo strano animale, gli mostra il nuovo mondo che lo circonda. Sembra tutto molto bello e interessante, lo stupore tocca ogni cosa, tra dettagli nascosti e tutti i sensi, è piacevole anche perdersi tra le foglie e ancora di più ritrovarsi. Eppure, anche se intorno a Ippovolpe ci sono altri amici, tutti diversi tra loro e gioiosi, sente che gli manca qualche cosa. L'incontro più importante arriva e risponde alle domande non ancora soddisfatte: chi sono? Chi sei? Che sogni fai? Ippovolpe incrocia nella sua ricerca proprio lei, la persona speciale, con cui fondersi e riconoscersi. In questo modo il freddo di una stagione confusa, insicura e anche un po' paurosa, resta chiuso fuori e prevale la piacevolezza del tepore: l'amicizia, la sintonia e l'accoglienza sono una grande coccola morbida, come una coperta calda.

Informazioni tecniche
Titolo: Ippovolpe
Autrice: Fulvia Degl'Innocenti
Illustrazioni: Alessandra Manfredi
Editore: Pane e Sale, Edizioni Theoria
Codice: EAN 9788894858396
Formato: 25,5x25,5 cm, copertina rigida
Pagine: 29
Prezzo indicativo: Euro 14,00
Età di Lettura: da 4 anni.



Il Potere delle parole


Quanto contino le parole, lo sappiamo bene, anche se c'è chi lo dimentica, soprattutto di questi tempi, ma che abbiano un peso e un potere va ricordato, è un passaggio di saggezza buona, necessaria. Il potere delle parole può essere negativo o positivo, segna e cambia una persona. Ci sono parole pesanti come sassi, che schiacciano e altre leggere che fanno stare bene, fanno volare, altre parole rimangono appiccicate addosso. La scelta delle parole è importante, questo albo lo mostra in un modo molto efficace, è un progetto che ho visto fiorire durante un percorso creativo, nella bozza aveva già tanta forza e delicata sensibilità, gli intenti erano evidenti dai primi schizzi di Fabiana Ottaviani, potenti da subito. Potenza è l'aggettivo che meglio descrive queste pagine, insieme all'immediatezza delle immagini, così aderenti al primo abbozzo, e dei caratteri usati in modo evocativo, semplici e allo stesso tempo vigorosi, l'insieme è stato curato da Cristina Petit. Un albo adatto anche a letture ad alta voce, da godere a casa ma anche con gli educatori a scuola, per il suo potenziale di educazione al rispetto di se stessi e di chi ci è accanto.

Informazioni tecniche
Titolo: Il potere delle parole
Autrice: Fabiana Ottaviani
Illustrazioni: Cristina Petit
Editore: Pulce Edizioni
Codice: EAN 9788832186253
Formato: 29x22 cm, copertina rigida
Pagine: 32
Prezzo indicativo: Euro 14,00
Età di lettura: da 4 anni.

Con questi libri auguro un buon inizio scolastico a tutti, con fiducia, con voglia di scoprire, con il desiderio di viverlo al meglio e in amicizia.




Buona lettura!


CopyRight © | Piccoli Lettori Crescono - Book Avenue KIDS
Privacy Policy https://bookavenue.it/privacy.html