Slider

SCELTI PER VOI: Cercando Juno

giovedì 18 aprile 2019



Joseph non era semplicemente un mio amico. Io stavo dalla sua parte. E lui dalla mia. Ecco qual è l’amore più grande.
Potrebbe sembrare un normale ragazzo di tredici anni, Joseph Brook. Ma non è così. La vita l’ha già messo a dura prova, regalandogli un padre violento ed egoista, una madre di cui preferisce non parlare, un periodo in riformatorio e una figlia, Juno, che non ha mai avuto occasione di vedere. È un ragazzo fragile, che odia l’arancione e non vuole essere toccato, con la guardia sempre alta e attento a tenere le spalle al muro per avere sotto controllo ciò che lo circonda e non lasciarsi sorprendere da nulla.
Ma Joseph è anche sensibile e intelligente. Se ne accorgono subito i professori della nuova scuola, sempre pronti a stimolarlo e coinvolgerlo e incoraggiarlo, per fare in modo che tiri fuori tutto il suo potenziale e si renda conto delle sue grandi capacità. Se ne accorgono i suoi nuovi genitori affidatari, che lo accolgono nella loro fattoria nel Maine, accettando i suoi silenzi, i suoi tempi e le sue paure, senza giudicare o pretendere. E soprattutto se ne accorge Jack, il suo nuovo fratello, di un anno più giovane, che fin da subito si schiera dalla sua parte, anche se questo significa farsi a piedi la lunga strada fino a scuola, difenderlo dagli attacchi dei bulli o rischiare la vita sul sottile strato di ghiaccio che ricopre il fiume del paese.
Ed è proprio Jack a narrarci questa storia e a farci conoscere davvero Joseph. Ci parla della loro vita di tutti i giorni in quella fattoria del Maine, di mucche che sanno capire subito l’indole di una persona e di cavalli in attesa della primavera. Ci racconta del grande desiderio di Joseph di rivedere sua figlia, di quelle notti in cui urla a squarciagola il nome della ragazza che ha amato e che ancora ama, e delle notti insonni in cui se ne sta vicino alla finestra a guardare il cielo, alla ricerca di Giove, il suo pianeta preferito, disperso nel gelo e nel buio dell’inverno.
È pieno di neve e di freddo, questo racconto, di cuori ghiacciati che non sanno vedere oltre i pregiudizi e di adulti che si barricano dietro alle loro convinzioni. Ma c’è la voce di Jack a bilanciare tutto. La sua è la voce calda e delicata di un fratello, la voce affettuosa di un amico che sarà sempre dalla tua parte, non importa cosa accada o quanto dovrà sacrificare di sé stesso. Ed è proprio questo il punto di forza del romanzo: scegliere Jack come narratore, mostrandoci Joseph attraverso gli occhi di una persona che gli ha voluto bene fin dall’inizio e che non ha dato valore alle storie che circolavano su quel ragazzo.
Il risultato è un romanzo intenso, commovente e bellissimo. Gary D. Schmidt sa come comunicare ai ragazzi e sceglie uno stile diretto, che arriva dritto al punto e non si perde in lunghi giri di parole. Ci racconta di un ragazzo ferito che scopre che essere amati è ancora possibile, e del fatto che spesso basta questo per riprendere in mano la propria vita e concedersi una nuova possibilità. Ma ci mette anche in guardia, perché spesso il male non è nascosto molto lontano e sta solo aspettando l’occasione giusta per farsi vedere e metterci i bastoni tra le ruote. E noi non possiamo fare altro che continuare a camminare, a volte un po’ malinconici, forse disillusi, ma tenendoci dritti, con la testa piena di sogni, sempre alla ricerca di Giove nel freddo e nel buio.

Informazioni tecniche

Titolo: Cercando Juno
Autore: Gary D. Schmidt
Editore: Piemme
Pagine: 167
Formato: brossura con alette
Età di lettura: da 12 anni
Prezzo indicativo: € 12,00
Codice EAN: 9788856652031


Per Piccoli Lettori Crescono

Puoi leggermi anche qui

CopyRight © | Piccoli Lettori Crescono - Book Avenue KIDS
Privacy Policy https://bookavenue.it/privacy.html