Slider

SCELTI PER VOI: TIME DEAL

giovedì 5 ottobre 2017


Chiudete gli occhi per un attimo. 
Portate alla mente il sottofondo musicale di Freddie Mercury: "Who wants to live forever?" 
Bene, ora, immaginate di trovarvi nel mondo di un futuro post-apocalittico. 
Siete appena atterrati nel 2100, a Aurora. Un'isola del Pacifico. Un'oasi. L'ultima. 
Ma paradossalmente, in ginocchio perché afflitta da molto malanni, da un clima che impazza, dove l’aria  è tossica e gli abitanti vivono una lenta agonia. Si soffoca.  I cittadini di Aurora resistono sopravvivendo in condizioni sempre più difficili. Finché non arriva la TD Pharma, una casa farmaceutica che lancia sul mercato il Time Deal, un rimedio miracoloso in grado di arrestare l’invecchiamento cellulare donando l’eterna giovinezza e la lotta alla sopravvivenza, finalmente, sembra ripagata.
La pubblicità della casa farmaceutica impera ovunque.
"La vita eterna non è un sogno.
La gioventù è il presente.
La vita eterna è realtà..."
Ma c'è un prezzo per ogni cosa...
Aurora si divide in due: da un lato gli estimatori del farmaco inneggiano a divinità gli artefici di questo portentoso elisir anti-virus e invecchiamento, dall’altro, c’è ancora chi pensa sia legittimo vivere la terza età come un completamento dell'evoluzione umana senza interferire con il normale corso della natura, senza modificare il regolare corso della vita. Julian, il nostro protagonista appartiene alla minoranza dubbiosa e riluttante all’utilizzo del TD e quando scopre che,  Aileen, la ragazza che ama è sparita nel nulla, manifestando frequenti vuoti di memoria e confusione, proprio in seguito alla costrizione da parte dei genitori a un trattamento farmacologico di TD, è intenzionato più che mai a andare a fondo, a scoprire la verità.
Julian inizia a chiedersi  che cosa succede sull’isola chiamata Santuario e che cos’è il programma Hansen?
Diventa un ragazzo "solo":
"L’unico uomo davvero sincero è l’uomo solo perché non deve indossare maschere con nessuno...”
Da questo momento in poi, i misteri s’infittiscono, i pericoli aumentano e inizia la lotta, la sfida all'immortalità, dove alla fine sarà solo l'anima a far decidere la direzione del destino dell'uomo...
Il libro porta il lettore a sondare la sua coscienza, in un viaggio interiore pieno di interrogativi che sono molto attuali: l’ossessione contemporanea per gli anni verdi, una società in cui impera come must avere un corpo perfetto che a dispetto di tutto non deve cedere, il rapporto tra il corpo e l’anima, il fascino del progresso con le sue conquiste a doppio taglio che portano alla deriva...

Patrignani è una penna distopica con inchiostri potenti di sci-fi che si sposta con disinvoltura nel genere YA. Ma soprattutto è una penna italiana. Cosa che mi ha stupito molto perché di solito, verso questi generi, l'editoria di casa nostra è esterofila.
Il flusso della scrittura è diretto e lo scorrere del tempo è il ritmo di tutte le emozioni, il crescere dei dubbi, le prese di coscienza, un conto alla rovescia verso il finale non scontato.
Time Deal  è soprattutto un segnale dalla traiettoria forte che lancia interrogativi profondi e sempre attuali, lasciando tracce significative nei lettori che non rimarranno delusi dall'intreccio tra il sentimentale, il possibile, l'impossibile e la speranza di un mondo migliore.

Info Editoriali
Autore: Leonardo Patrignani
Editore: De Agostini
Collana: Le gemme
EAN: 9788851149222
ISBN: 8851149224
Pagine: 475
Formato: rilegato
Età di lettura: YA
Prezzo: circa 14,90
CopyRight © | Piccoli Lettori Crescono - Book Avenue KIDS
Privacy Policy https://bookavenue.it/privacy.html